venerdì, settembre 29, 2006

Automobili a legna e carbone

Vi rimando a questo post:
Le idee strane e la scienza




In tempi di autarchia si usavano veicoli che al posto della benzina bruciavano legna o carbone, ecco la spiegazione di come funzionavano: Wikipedia: Gassogeno
Teoricamente potrebbero funzionare con qualsiasi biomassa, per esempio con la cacca. :)

mercoledì, settembre 27, 2006

Garbo, un mito degli anni 80

Radioclima
Radio mi canti la sera
"Waiting for someone else"
forse qualcosa rimane
"Waiting for someone else".
And what's my name?
come mi va
e questa notte corre
suonami un po' di me
per non voltarmi mai
e ci perdiamo sempre io e te... e... e.
Cantami l'inverno che va
confondimi il giorno e la sera
ferma questa noia che va
poi mi perdo con te.
Cantami l'inverno che va
confondimi il giorno e la sera
ferma questa noia che va
poi mi perdo...
La radio va
dicendomi
che questa notte corre
la strada è blu
sotto di noi
e non finisce mai
e ci perdiamo sempre io e te... e... e.
Cantami l'inverno che va
confondimi il giorno e la sera
ferma questa noia che va
poi mi perdo con te.
Cantami l'inverno che va
confondimi il giorno e la sera
ferma questa noia che va
poi mi perdo...

Xdrive, hard disk virtuale da AOL

Ho scoperto che AOl offre alcuni servizi gratuiti interessanti per esempio:
Xdrive: hard disk virtuale da 5GB gratis - www.xdrive.com
Xdrive, the trusted leader in secure online storage and file sharing, is now FREE. Xdrive is the easiest, most powerful and cost-effective way to store, access, and share online. Xdrive allows users to access files from the office, at home, or on the road; collaborate online with colleagues; share files & folders with anyone; and automatically backup their PC.

Poi c'e' anche questo:
AOL Safety and Security Center
Dove si puo' scaricare un antivirus, un firewall eccetera.
ATTENZIONE: serve un account AOL e con Firefox non e' visibile il pulsante "download", quindi dovete usare IE per visitare questo indirizzo. I software in questione NON li ho testati quindi non so dirvi pregi e difetti.

Inoltre, AOL mette a disposizione un Antivirus derivato da Kaspersky qui:
Active Virus Shield.
Questo l'ho provato, consuma un po' troppe risorse del PC secondo me. Sconsigliato su PC vecchi.

Nota: nel frattempo, visto che siamo arrivati alla RC1, ho deciso di provare Firefox 2.0. Non ci sono differenze macroscopiche, qualche modifica alle opzioni e al tema di default (che per inciso non mi piace granche').

venerdì, settembre 22, 2006

Democrazia

Wikipedia - Il Suffragio Universale - In italia le donne votano solo a partire dal 1946

[...] Il primo paese nel quale è stato introdotto il suffragio universale sono gli Stati Uniti d'America, che hanno sempre seguito questo principio fin dalla loro indipendenza nel 1776. L'Europa si è mossa su questa strada nel corso dell'800: da un suffragio ristretto - per la maggior parte dei casi attribuito ad una porzione della popolazione in base a criteri censitari o relativi all'istruzione - si passa al suffragio universale.

Inghilterra E' il primo paese europeo ad attuare riforme elettorali tendenti a universalizzare il voto:
1832 Reform Act: voto in base a criteri censitari
1867 Con una riforma si abbassa il censo con il quale si può votare (arrivano al voto anche alcuni operai)
1884-1885 Nuove riforme estensive, il suffragio è solo maschile
1918 suffragio universale (maschile e femminile)

Francia Si verificano molte insurrezioni e manifestazioni da parte del popolo francese per ottenere per tutti il diritto al voto, non solo nel rispetto dei principi della rivoluzione francese, ma soprattutto per il sentimento patriottico e nazionalistico che sarebbe risultato incrementato e cementato dalla partecipazione attiva di tutta la popolazione.
1792 Suffragio universale (maschile e femminile)durante la rivoluzione francese (evento occasionale non ripetuto in seguito fino alla data indicata sotto)
1848 Suffragio universale maschile
1946 Suffragio universale (maschile e femminile)

Italia Il percorso del suffragio in Italia è lungo e tortuoso, e temporalmente parte da quando l'Italia non era ancora uno stato unitario.
1848 Legge elettorale piemontese (criteri censitari)
1882 Parziale allargamento dei criteri per l'attribuzione del diritto al voto
1912 La legge promulgata da Giolitti assegna un suffragio quasi universale per gli uomini. Ne rimane fuori una parte, che sarà poi integrata nel 1918 da un'altra riforma
1946 Voto universale per uomini e donne, che abbiano compiuto la maggiore età (inizialmente i 21 anni) La prima occasione di voto sono le ormai celeberrime elezioni del giugno 1946, atte a scegliere la Monarchia o la Repubblica.

mercoledì, settembre 20, 2006

Se questa e' vita

BRESCIA - Si drogano per abbattere la fatica. E aumentare la produttività.
Tirano cocaina e ingrossano lo stipendio. Si sentono indistruttibili. Sgobbano anche quindici ore di fila in cantiere. Dall´alba fino a sera. Da lunedì a venerdì. Poi, il fine settimana, si devastano nei locali. Ancora polvere bianca, e alcool. Stavolta per sballare. E così l´orologio gira alla rovescia: in giro la notte, a letto, sfatti, di giorno. È il doping dei nuovi muratori.
Tratto da: repubblica.it

Una aggiunta che non c'entra, tempo fa avevo scritto un post su questo argomento ma lo ripeto qui perche' e' un'altra cosa incredibile.
L'aereo piu' costoso della storia: B2 Spirit - The B-2 is the most expensive plane ever built. Estimates for the costs per plane range from US$1.157 billion to $2.2 billion.
Weighing 71,668 kg, each B-2 costs over $30/g which is just under double its value in gold.
Traduzione: ognuno di questi aerei costa 2.2 miliardi di dollari e considerato il peso, ogni grammo costa il doppio del suo valore in oro.

sabato, settembre 16, 2006

Tra due fuochi, forse tre

Ora, come si deve sentire uno come me quando e' costretto a difendere il Papa?

Io non sono credente, non ho nulla contro il Cristianesimo perche' tutto sommato e' una religione che ha come insegnamento principale il famoso "ama il prossimo tuo come te stesso". Poi nella prassi c'e' tutta la storia discutibile della Chiesa e il fatto che il Cristianesimo a partire dal 300 DC divenne religione di stato in Occidente come oggi lo e' nei paesi islamici.
Trovo un po' ridicolo che in tutto il mondo sia stata adottata una religione che era nata come setta ebraica e che le genti piu' diverse preghino lo stesso dio degli Ebrei, loro malgrado, perche' ritengono ancora di essere gli Eletti del Signore...
Pero'...mi tocca stare tra l'incudine di un Cristianesimo in cui non posso credere ma che non disprezzo, anche perche' fa parte della storia d'Europa e permea molti aspetti della tradizione e della vita quotidiana e il martello di un Islam che invece non sopporto e che mi tocca "tollerare" in virtu' del pensiero debole e del politically correct contemporaneo.

In un post precedente avevo espresso la mia perplessita' per l'intervento del Papa che indicava nel materialismo dell'occidente il motivo per cui gli Islamici si sentono minacciati.
Poi ha fatto un discorso in cui diceva una cosa tipo "si pero' anche gli Islamici dovrebbero smetterla con la Jihad che e' una interpretazione sbagliata delle scritture"
Questo e' il risultato [tratto da repubblica.it]:
... La replica viene dal presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad: "L'Islam - ha detto, secondo l'agenzia Irna - è la religione più bella, la migliore per l'Umanità, l'unica via per la salvezza" e deve essere spiegata "molto bene" al mondo perchè "nessuno possa darne un'immagine distorta". E il leader del governo di Teheran, aggiunge: "Il pontefice deve rivedere e correggere rapidamente i suoi errori".

Nota: la migliore spiegazione della bellezza dell'Islam viene dalla osservazione di quelle nazioni paradisiache dove e' la religione della maggioranza. Eppure, conosco gente che non vede il problema. Infatti:

Ma la critica al Papa arriva anche dagli Stati Uniti. Il New York Times ha definito "tragiche e pericolose" le parole di Benedetto XVI e lo esorta a scusarsi.
In un editoriale, il quotidiano statunitense ha ricordato che non è la prima volta che Ratzinger "semina la discordia" tra cristianesimo e mondo musulmano: lo fece anche nel 2004, quando era ancora prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, e si pronunciò apertamente contro l'ingresso della Turchia in Europa.

"Il mondo - si legge ancora nell'editoriale - ascolta attentamente le parole di ogni papa. Ed è tragico e pericoloso quando un pontefice semina il dolore, in maniera deliberata o per negligenza. (Benedetto XVI) deve presentare scuse profonde e convincenti, mostrando che le parole posso anche essere strumento di pace", conclude il giornale.


E passi per il discorso del presidente iraniano, che mi importa sega di quello che dice quel fanatico. Ma al New York Times devono lavorare dei mentecatti.

Incredibile, mi tocca difendere il Papa!
Basta, dobbiamo smetterla con questo senso di colpa del peccato originale dell'Occidente e col riflesso automatico di dovere chiedere scusa se gli altri hanno la merda nel cervello. Ci rende schizofrenici e continuamente contraddittori. E questo da' agli islamici l'idea che siamo deboli, con ovvie conseguenze.

giovedì, settembre 14, 2006

Repetita Juvant e Juventus

Per quelli con la memoria corta cortissima
che mannaggia sono invidiati da tutti
e la gloriosa storia dei bianconeri
che non hanno capito bene
ecco una chicca di 8 anni fa
un Lapo Elkann e una pernacchia

Elio & Le Storie Tese - Ti amo Campionato - 1998


domenica, settembre 10, 2006

Il Papa pianta gli ultimi chiodi sulla bara dell'Occidente

[corriere.it] Islam, il monito di Benedetto XVI
«Si sente minacciato da Occidente che oscura Dio»
«Il dileggio del sacro non è diritto di libertà. Cinismo spaventa altre culture»
-------------------------
Ma si, avanti, maramaldeggiamo pure, tanto ormai, uno piu' uno meno...Quasi quasi io direi che per non offendere gli islamici si dovrebbe riaprire il processo a Galileo.

San Bernardino, Svizzera

Nonostante un difficile avvio di mattinata,
causa pioggia e quindi un ritardo nella partenza,
siamo andati a camminare in montagna.

L'abitato di San Bernardino

Vista dall'alto di San Bernardino.

Cascata lungo il sentiero

Vetta con le nuvole

Altopiano

Fabio che cammina sull'altopiano

L'altro lato dell'altopiano

Io me medesimo stesso e Fabio

giovedì, settembre 07, 2006

Suggerimento per un libro


Un telefono cellulare in un'immagine a raggi x dell'intestino di un carcerato della prigione 'Mara Salvatrucha' a San Salvador. Nei controlli a tappeto, negli intestini di quattro detenuti sono stati ritrovati 4 telefoni cellulari, nove chip e un carica batterie (Epa) [corriere.it]

Mi viene in mente un libro di qualche anno fa, che vi raccomando: Papillon.
[...] Henri Charriere, detto Papillon, (ecco spiegato il titolo del romanzo) imputato ingiustamente di omicidio nel 1931, viene condannato all'ergastolo e condotto ai lavori forzati nelle prigioni della Guyana francese. Trasferito nelle terribili carceri dell'isola stringe amicizia con un falsario che si rivelerà fondamentale per corrompere le guardie e tentare di fuggire. Papillon è infatti uno spirito indomito ed ha in mente una sola ambizione: riassaporare la libertà. Per raggiungere il suo obiettivo rischia la vita in numerosi tentativi d'evasione, i cui fallimenti lo portano ad essere ospite di diversi bagni penali, sempre più duri e spietati. Quattordici anni di detenzione minano il suo fisico ma non ne domano lo spirito. Trasportato all'isola del Diavolo, Papillon tenta ancora una volta di fuggire e ci riesce. Il 1944 segna la fine delle sue avventure, liberato dal governo Venezuelano [...]

HENRI CHARRIERE: LA VITA, LE OPERE
Henri Charriere nacque nel 1906 nella cittadina francese di Ardèche e morì a Madrid nel 1973. Condannato nel 1931 ai lavori forzati per un omicidio, del quale si proclamò sempre innocente, evase nel '44 dalla colonia penale della Caienna. Alle drammatiche esperienze della prigionia e della fuga si ispirò per il romanzo "Papillon" (1969: prima edizione francese) che fu tra i più grossi successi editoriali di quegli anni, tradotto sullo schermo nel 1973. Notevole fortuna ebbe anche il romanzo successivo, "Banco" (1972), che rievoca gli anni tumultuosi seguiti all'evasione.

Sarebbe meglio riuscire a leggerlo in lingua originale...

mercoledì, settembre 06, 2006

How to fix blogger templates

You can find some more templates for Blogger at: Blogger templates.
Unfortunately some of the themes are not compatible with Firefox (at least with the current 1.5.x version).
The problem is due to the import of external CSS files, that are also nested.
Something like: "@import url('http://googlelite.free.fr/soleil.css');"
To work around that, you just have to copy and paste the two CSS files content in the "style" block on top of the page, without using any import.
For example, here you can see the "Soleil" theme: Blogger templates page 3, there are two external CSS that are:
http://googlelite.free.fr/base-weblog.css (first part, general page settings)
http://googlelite.free.fr/soleil.css (second part)
Just merge those two files in the template page.

Dal nostro inviato a EuroDisney


Forse ne avete sentito parlare e vi siete chiesti com'e' EuroDisney.
Ebbene il nostro inviato Gilbertino ha realizzato un reportage fotografico qui:
L'angolo del Gilbertino - Vacanze a Eurodisney

A proposito, se avete difficolta' ad identificarlo,
Gilbertino non e' quello mostrato nella immagine precedente,
bensi questo:

sabato, settembre 02, 2006

Il lido bello, kite surf, wind surf e canoa

Il lido bello sull'Alto Lago, gente con il kitesurf e col windsurf, nessuno in canoa.

Roda The Man, dal bicipite possente. Prendiamo la canoa.
BTW esegue anche interventi chirurgici mentre rema.

Lorenzo paventa il distacco delle braccia

Lorenzo con espressione decisa, si va...

R.I.P.

venerdì, settembre 01, 2006

I processi

Vabbe concedetemi di essere un po' scontato, o dovrei dire piu' scontato del solito:
[corriere.it]
LECCO - Una casalinga di Lecco, di 60 anni, e' stata arrestata e condannata per aver rubato 5 mutande in un centro commerciale per circa 21 euro. E' stata processata per direttissima e ha patteggiato quattro mesi, con il beneficio della sospensione condizionale e della scarcerazione.
Poi dicono che serve l'indulto e bisogna snellire la giustizia.