venerdì, giugno 20, 2008

Le mie modifiche a Firefox

Vi riassumo qui cose già dette nei molti post precedenti riguardo a Firefox. Si riferiscono al mio "profilo minimo", cioè quello da usare per la normale "navigazione".

1. installazione di ADBlockPlus:
addons.mozilla.org - AdBlockPlus
Da non confondere con la estensione obsoleta "adblock". Una volta installata si può sottoscrivere una o più delle liste suggerite oppure creare una lista propria. La lista consiste nell'elenco di "regole" per filtrare le pubblicità dalle pagine che visitate. Se volete potete copiare la mia lista che ho unificato per Firefox e Opera: http://my.opera.com/LorenzoCelsi/blog/ (aprire il file INI con notepad, copiare le regole e incollarle dentro ADBlockPlus).

2. installazione di Element Hiding Helper:
addons.mozilla.org - Element Hiding Helper
E' una estensione della estensione precedente, aggiunge la funzionalità che permette di selezionare un qualsiasi elemento di una pagina HTML e quindi di "nasconderlo" via attributi CSS. E' utile perché non tutti gli elementi "noiosi" che vengono visualizzati in una pagina sono riconducibili ad oggetti esterni e quindi non si possono bloccare con AdBlockPlus. E' molto più facile da usare che da spiegare.

3. Modifica della posizione dei bottoni.
Dopo avere cliccato col destro sulla barra e selezionato "customize", io imposto le icone piccole e poi aggiungo alla barra i seguenti bottoni:
"spazio"
"crea nuova finestra"
"crea nuovo tab"
"spazio"
"bookmark"
"download"
"history"
Poi trascino i bookmark dalla barra dei bookmark a quella dei menu (quella superiore) in modo da usare lo spazio vuoto a destra e quindi da "view" disabilito la barra dei bookmark ormai vuota.
Inoltre, ricordatevi che si possono togliere e aggiungere dei "motori di ricerca" nel campo a destra, per esempio un dizionario italiano-inglese www.wordreference.com

4. "about:config" - seguenti modifiche:
network.http.pipelining - impostare su "true"
network.http.proxy.pipelining - impostare su "true"
network.http.pipelining.maxrequests - impostare su 8
(attenzione: contrariamente a tutte le "guide" rintracciabili sul Web, Firefox non supporta un valore superiore a 8 per questo parametro).
Le opzioni soprastanti servono per abilitare il "pipelining", cioè la creazione di più canali paralleli per la connessione HTTP tra i vostro Firefox e i webserver, invece che un canale unico con le connessioni in sequenza. Questo IN TEORIA dovrebbe migliorare le prestazioni, almeno verso i server che supportano la modalità.

config.trim_on_minimize - creare questo parametro "boolean" e impostarlo "true".
Serve per liberare la RAM quando Firefox viene minimizzato. Potrebbe però causare un ritardo di risposta quando si torna allo stato "normale".

5. Nelle opzioni di Firefox disabilito il salvataggio delle password (ovvio il motivo) e imposto i cookies perchè siano rimossi quando chiudo il browser.

6. Sempre nelle opzioni aggiungo la lingua italiana (di solito installo il browser in inglese) e poi vado ad installare sia il dizionario inglese che quello italiano da qui: addons.mozilla.org - Dizionari. Una delle funzioni più utili di Firefox è il controllo ortografico inline, che si abilita sempre nelle opzioni. E' possibile passare da una lingua ad un altra o tramite apposita estensione (dictionary switcher) oppure cliccando col destro sopra l'area dove si sta scrivendo.

giovedì, giugno 19, 2008

Firefox e il doppio profilo

Firefox 3La versione 3 di Firefox usa il formato "*.sqlite" per memorizzare le informazioni che gli servono sia per il funzionamento online che offline. Per esempio il file "urlclassifier3.sqlite" (oltre 50 mega) viene usato per verificare i siti contro il phishing e il malware e viene creato scaricando informazioni da Google. Se notate una attività di accesso al disco dopo avere installato Firefox probabilmente dipende dalla creazione/manutenzione di questo DB. Attenzione pero', Firefox come sapete utilizza i "profili" e su uno stesso PC si possono avere diversi profili. Il fatto da ricordare è che ogni profilo in realtà viene duplicato in due posizioni differenti e cioè ad esempio:
C:\Documents and Settings\[***utente***]\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Mozilla\Firefox\Profiles\vui2la9a.default
urlclassifier3.sqlite
OfflineCache\index.sqlite

(questo contiene la cache online e offline e il DB di cui sopra)

C:\Documents and Settings\[***utente***]\Dati applicazioni\Mozilla\Firefox\Profiles\vui2la9a.default
formhistory.sqlite
permissions.sqlite
downloads.sqlite
places.sqlite-stmtjrnl
places.sqlite-journal
places.sqlite
search.sqlite
cookies.sqlite
content-prefs.sqlite

(questo contiene tutto il resto del profilo)

venerdì, giugno 13, 2008

Propheta in patria

Bè, visto quello che è successo in questi giorni con lo scandalo delle cliniche lombarde direi che il mio precedente post sui medici era profetico.
Aggiungo questa considerazione: dovremmo tutti farci un esame di coscienza e vedere se per caso siamo anche noi privi di etica nella nostra vita quotidiana. Non sono gli scandali e i casi eclatanti che importano, sono le piccole cose. Da li comincia tutto. Secondo me, dietro la retorica di facciata, viviamo in un mondo senza valori di riferimento per cui rimane come unico denominatore comune solo la soddisfazione del proprio ego, da ottenere a qualsiasi costo. La maggior parte delle persone non conosce i concetti di coerenza e di integrità, anzi li percepisce come elementi di disturbo. I medici, i politici, i magistrati, i banchieri, gli idraulici... sciocchezze. La amoralità, l'ipocrisia, il cinismo, l'opportunismo, sono tratti comuni a tutti che attraversano indifferentemente tutte le categorie. Per cui chi è senza peccato scagli la prima pietra.