sabato, gennaio 24, 2009

Come disinstallare Windows Search KB940157

Avete installato Windows Search poi avete usato CCleaner. Sfortunatamente CCleaner considera Windows Search come "hotfix", cioè le patch di Windows Update. Cosi rimuove i file necessari alla disinstallazione e siete fregati perché non si può più rimuovere da pannello di controllo né manualmente. Allora siete andati sul sito Microsoft e avete scaricato l'installer di Windows Search "WindowsSearch-KB940157-XP-x86-enu.exe" per installarlo e quindi disinstallarlo. Sfortunatamente questo installa Windows Search ma non ricrea la voce in "pannello di controllo - installazione applicazioni" e nemmeno la directory "$NtUninstallKB940157$" dentro Windows (che serve per la disinstallazione manuale).

Soluzione:
1. create manualmente un punto di ripristino.

2. cancellate queste due chiavi dal registro di sistema (via regedit):
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Updates\Windows XP\SP3\KB940157
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Uninstall\KB940157

3. reinstallate lo "exe" di cui sopra.

4. Adesso potete trovare la directory "$NtUninstallKB940157$", aprite questa dir e cercate la dir "spuninst", dentro trovate un file che si chiama "spuninst.exe". Lanciate questo file e Windows Search dovrebbe essere completamente rimosso.

Shiretoko e i tab, aggiornamento

A quanto pare nelle ultime "nightly builds" di Firefox 3.1, anche noto come "Shiretoko", è stato reintrodotto come "customizzabile" il famoso bottone "open new tab", inoltre è stato spostato il bottone col "+", avente la medesima funzione, dalla estrema destra della "tab bar" accostandolo al lato destro dell'ultimo tab, in maniera analoga a Internet Explorer. E' ancora incerto se verrà eliminata o meno l'opzione "visualizza sempre la tab bar" che personalmente trovo ridicola nel senso che non vedo ragione di obbligare tutti ad avere sempre la tab bar anche quando non serve solo per fare capire a qualcuno che esistono i tab. Inoltre non è ancora stata reintrodotta la funzione "alt-tab" che permetteva di visualizzare l'anteprima del contenuto dei tab e di muoversi tra le anteprime.

domenica, gennaio 18, 2009

Come disinstallare Linux - parte seconda

Premessa: non è affatto vero che Linux "gira" su qualsiasi computer. Infatti le distribuzioni più note (es. Ubuntu - Fedora - OpenSUSE) NON girano su vecchi PC sui quali potete tranquillamente usare Windows XP. C'è un po' di propaganda truffaldina dietro queste "leggende metropolitane" che risiede nel fatto che Linux in realtà è solo il "kernel" di un ambiente molto complicato fatto da un sacco di aggeggi messi insieme uno sull'altro a costituire infine il vostro desktop. Quindi si, potete installare Linux su un vecchio PC, purché poi vi limitiate alla sola shell, niente "X" (il "server grafico" che gestisce scheda grafica e monitor), niente desktop tipo Gnome o KDE, niente programmi.

Edit, queste sono le specifiche per Debian che credo siano attendibili:
A Pentium 4, 1GHz system is the minimum recommended for a desktop.
Install TypeRAM (recommended)Hard Drive
No desktop256 megabytes1 gigabyte
With Desktop512 megabytes5 gigabyte

Io ho provato ad installare su un PC che ha esattamente la metà delle risorse raccomandate, infatti non funziona.

Esistono delle distribuzioni "minimali" che funzionicchiano con molte meno risorse (vi suggerisco Puppy Linux) ma il risultato è un desktop che potrebbe forse rivaleggiare con Win95, con programmi che però sembrano più presi da Win 3.11.

Una nota a margine: non provate nemmeno ad installare Linux da un "LiveCD" come vi sembra andare di moda ultimamente. Su un PC vecchio il LiveCD ci mette delle ore a tirare su il desktop da cui potete eventualmente iniziare l'installazione, sempre se non si blocca per strada o se non vi si scassa il lettore del CD a causa della lentezza combinata di CPU, poca memoria (quindi swap a palla) e del lettore medesimo. Avete l'alternativa di provare ad installare nel modo "classico", cioè da una serie di CD o da un DVD che contengono tutto il necessario, oppure da Internet, posto che abbiate una connessione ADSL "flat" e che possiate aspettare quelle 2 o 3 ore (in questo caso vi serve una LAN e sapere come configurare la connessione di rete o se siete fortunati il DHCP).

Detto questo, ho già scritto come rimuovere Linux da un PC con sopra Windows qui:
Come disinstallare Linux
In quel caso vi serviva almeno il CD di installazione di Windows per accedere alla consolle di ripristino.
Ho scoperto però che può essere più complicato. Infatti certe distro creano una mini partizione estesa e ci copiano dentro il bootloader, di solito Grub. Questa partizione non la eliminate da dentro Windows perché non la vedete, cosi se seguite la procedura descritta sopra quando riavviate dopo "fixmbr" vi trovate ancora col Grub. Niente panico, vi serve il modo di "bootare" da un floppy o un CD con sopra un Fdisk, va bene sia un vecchio dischetto di boot di Win98 o l'Fdisk di Freedos o anche quello di Linux medesimo. Dopodiché procedete a eliminare la partizione "estesa" in questione (ocio a non toccare quella primaria con dentro il vostro Windows) e, attenzione, dovete ricordarvi anche di ri-abilitare la partizione primaria in modo che il sistema la "veda". A quel punto Windows dovrebbe partire, se non parte riprovate con "fixmbr" - "fixboot" come sopra.

La cosa migliore sarebbe avere sempre un altro computer collegato ad Internet mentre pasticciate sul vostro. In questo modo avete la possibilità di cercare la soluzione sulla documentazione e scaricare gli eventuali tool necessari. Non vi dico di fare il backup perché io per primo non lo faccio mai o se lo faccio quando poi mi serve scopro che non funziona. Un altro suggerimento che vi do è di usare FAT32 invece di NTFS quando mischiate Windows con Linux. Questo semplifica parecchio le cose in tutti i sensi.

domenica, gennaio 11, 2009

Martina a cinque mesi


Visita di oggi. Martina prende il suo latte e poi assaggia un po' di mela frullata.

mercoledì, gennaio 07, 2009

Neve su Cinisello


Vista dalla porta di casa mia






Viste di Parco Nord

giovedì, gennaio 01, 2009

Altre foto di Martina



Iniza il 2009


Inizia con una botta di freddo - tutto coperto di ghiaccio al parco.