giovedì, aprile 07, 2011

Adblock Plus riflessioni e suggerimenti

Cos'è ABP?
Una estensione di Firefox che consente di rimuovere oggetti fastidiosi dalle pagine Web che visitate, per esempio i banner pubblicitari.

Come funziona ABP?
Esiste una lista di "regole" che istruiscono ABP su come manipolare gli oggetti di cui sopra. Per esempio, diciamo che visitate il sito "example.com", dentro c'è un banner che viene prelevato da "ad.advertisement.com", si aggiunge una regola tipo "||advertisement.com" in Adblock Plus e in questo modo le richieste verso quell'indirizzo vengono bloccate e niente verrà scaricato da li nel vostro computer e quindi niente viene visualizzato.

Queste regole si possono ottenere in due modi:
1. al momento della installazione vi viene richiesto di scegliere una "subscription" che è una lista di regole predefinita.
2. sia che sottoscriviate la lista predefinita, sia che saltiate questo passo, potete scrivere le vostre regole personali.

Problemi con ABP?
- Firefox si apre più lentamente.
Dipende dal fatto che quando Firefox parte vengono "caricate" tutte le regole che sono state inserite in ABP. Usare una "subscription" ha i suoi vantaggi in termini di comodità ma presenta un inconveniente: sono liste ENORMI, dell'ordine delle diecimila linee e oltre. Al momento non esiste soluzione se non quella di usare solo le proprie regole personali invece di una subscription. Per darvi una idea, la mia lista contiene circa duecento regole e potrei fare a meno di una cinquantina. La subscription più usata, EasyList, contiene circa undicimila regole.

- ABP blocca troppo o troppo poco.
E' importante ricordare che ABP di per se non fa nulla. Tutto quello che fa dipende dalle regole che vengono aggiunte o tramite subscription o come regole personali. Quindi, nel caso usiate una subscription bisogna segnalare il problema alle persone che mantengono la subscription, attendere che correggano il problema e aggiornare la lista. Nel caso delle vostre regole personali evidentemente avete sbagliato qualcosa.

- ABP genera un crash in Firefox o un consumo di risorse eccessivo.
La prima cosa da fare è verificare se il problema è effettivamente causato da ABP piuttosto che da un'altra estensione, da un plugin o da Firefox medesimo. La verifica è banale, si disabilita ABP da "addon manager" e si ritorna dove si è verificato l'inconveniente.
ABP non è esente da bug ma la possibilità di bug catastrofici è abbastanza ridotta, quindi è più probabile che il problema risieda altrove.
Esistono altre due manovre da provare: cancellare tutti le regole e le subscription presenti in ABP oppure creare un nuovo profilo di Firefox, cosa che in pratica equivale ad una installazione "pulita", cosa che io vi consiglio comunque di fare di tanto in tanto, sopratutto se pasticciate con le estensioni.
Nel caso non ci sia verso di aggirare o risolvere il problema, come in qualsiasi caso simile non vi resta che segnalarlo sul forum di ABP, dove presumibilmente vi verranno poste ulteriori domande per identificare l'inconveniente.
Nota:
Attenzione quando scrivete qualche regola personale. La cosa peggiore che si può fare è scrivere una regola che viene interpretata come "regular expression", cosa che capita facilmente quando si usano cose come "example.com/*/*/*.jpg". Sono regole che facilmente "ammazzano" ABP perché richiedono un sacco di elaborazione.

- Come si scrivono regole per ABP
La prima cosa da fare è leggere la documentazione che trovate qui:
Documentation
Mettete in conto fin da subito di fare dei pasticci. Si rimedia cancellando tutte le vostre regole e ricominciando da capo. Una regola fondamentale è puntare alla massima semplicità. Un consiglio che vi do è di non diventare paranoici. Si punta a bloccare il "grosso" degli oggetti fastidiosi. Non vale la pena di incaponirsi con dettagli secondari se questo vi complica la vita eccessivamente quando di tratta di andare a scrivere le regole.
Nota:
Lo strumento base per scrivere le regole di ABP è il pannello "blockable items" accessibile da "preferences". E' il pannello dove vedete la lista di tutti gli oggetti che si possono bloccare. E' richiesta una minima comprensione di quello che vedete. Se non capite nulla, o spendente il tempo necessario per capire PRIMA di procedere con le regole, oppure vi restano sempre le "subscription".
Vi sconsiglio di usare lo strumento diretto che consente di cliccare col bottone destro del mouse su un banner dalla pagina aperta e quindi bloccarlo.

- Element Hiding Helper
ABP ha una altra possibilità: quando non si riesce a bloccare un oggetto per un motivo qualsiasi, si può "nascondere" l'elemento HTML che lo contiene tramite le sue proprietà "CSS - display". Per scrivere queste regole si usa un tool aggiuntivo che si chiama appunto Element Hiding Helper. L'inconveniente è che gli oggetti "nascosti" non vengono bloccati e il browser quindi li scarica comunque nel vostro computer, anche se voi non li vedete visualizzati nella pagina. Pertanto secondo me questa opzione deve essere considerata una "extrema ratio". Putroppo nel tempo le subscription hanno preso a fare un uso sempre più massiccio di queste regole, ad ulteriore detrimento delle performance di ABP. L'uso di questo strumento richiede conoscenze di HTML e CSS e per i dettagli "interni" vi rimando alla documentazione.

Nessun commento:

Posta un commento