mercoledì, giugno 01, 2011

Imprese italiane

Dal sito del Corriere:
Il 95% delle imprese italiane ha meno di 10 dipendenti, il 65,2% (pari a circa 3 milioni) non ne ha alcuno. Il dato emerge da una ricerca dell'Istat riferita al 2009 e conferma una volta di più il nanismo del nostro sistema produttivo.
Imprese italiane malate di «nanismo»

Aggiungo un estratto da un articolo di Repubblica:
Solo a Roma sono state aperte istruttorie per 68.764 immobili 'fantasma', ma la capitale è preceduta da Salerno. Al terzo posto invece c'è Palermo. Il procedimento in questione ha valore solo rispetto alla regolarità catastale e fiscale, mentre non sana le illiceità di tipo edilizio o urbanistico sulle quali l'ultima parola resta ai Comuni. Dai dati sulle "autodenunce", però, il fenomeno dell'abusivismo si conferma come un problema diffuso prevalentemente da Roma in giù: a Milano sono emersi infatti "appena" 11.014 immobili fantasma, a Genova 4.756, a Torino 38.832 e a Firenze 16.944.
Case fantasma, ne spuntano oltre 500mila

2 commenti:

  1. Chissà se nelle statistiche ufficiali ci sono anche dati FANTASMA, ossia i gli invisibili lavoratori a nero.......

    RispondiElimina
  2. Ovviamente no, se sono "in nero" non possono apparire. Cosi come gli immigrati senza permesso di soggiorno.

    RispondiElimina