venerdì, febbraio 17, 2012

Caldaia che fischia

Ed ecco che la caldaia "nuova" comincia ad emettere un fischio acuto.
Chiamo l'assistenza, niente da dire, il servizio assistenza Beretta è efficiente, il tecnico viene il giorno dopo.
A quanto pare il rumore dipende dalla regolazione del flusso di gas che ha un "minimo" e quando questo "minimo" è troppo basso la caldaia fa quel rumore nel momento in cui riduce i "giri" del bruciatore, un po' come il motorino. Il minimo si regola con opportuna chiave e con uno strumento che misura i parametri di combustione della caldaia, quindi se non sei un tecnico esperto, don't try this at home. Intervento gratuito, conviene sempre sottoscrivere la polizza "kasko" quando si acquista una caldaia nuova.

3 commenti:

  1. Inquietanti i fischi delle caldaie.

    RispondiElimina
  2. io ho una Beretta da 10 anni, forse dovrò cambiarla fra un pò... mi è andata in blocco e il tecnico ha smontato la pompa dell'acqua dopo aver sgorgato il circuito che era pieno di aria... si accendeva la fiammella ma non partiva l'acqua calda... costo 250 euro compreso la chiamata.Mi ha rilasciato fattura!

    RispondiElimina
  3. I tecnici Beretta sono stipendiati quindi non hanno interesse a non rilasciare la fattura.
    Il circuito pieno di aria significa che c'é una perdita perché se entra l'aria esce l'acqua. La caldaia non parte se la pressione dell'impianto scende sotto un certo valore. Ti consiglio di controllare la pressione dell'impianto, se scende devi capire da dove esce l'acqua. Dipende dal tipo di caldaia.

    RispondiElimina