martedì, gennaio 29, 2013

Manutenzione del casco

Ecco cosa vuol dire usare uno strumento senza conoscerne la vera natura.

Io possiedo da molti anni uno scooter e quindi due caschi. Tengo relativamente bene sia uno che gli altri, li pulisco eccetera.
Non avendo amici motociclisti e quindi nessuna "cultura" del genere mi sono sempre domandato perché i caschi più belli hanno gli interni staccabili e lavabili. Nella mia ingenuità pensavo servisse nel caso fossero particolarmente sporchi, nella parte del tessuto a contatto con la testa. E siccome smontare gli interni per lavarli non è comodissimo, io l'ho fatto raramente.

E invece no.
A quanto pare gli interni hanno una imbottitura in una specie di gommapiuma che viene attaccata chimicamente dal sudore. Se non vengono lavati spesso, tipo ogni mese o ogni due mesi, anche se il tessuto appare in buone condizioni la gommapiuma nascosta all'interno si secca e si sbriciola, per cui vi trovate senza imbottitura e il casco pieno di polvere. Siccome mi affeziono alle mie cose e odio buttare via quello che va ancora bene, ho appena ordinato gli interni di ricambio per un casco per il resto praticamente nuovo. Vediamo se e quando arriveranno e sopratutto quanto spenderò per imparare questa lezione.

La domanda però sorge spontanea: staccando e lavando gli interni ogni mese, considerata l'usura meccanica del procedimento, quanto durano? Non è dato saperlo. Perché tutto il casco è praticamente indistruttibile tranne l'imbottitura? Idem, non si sa.

7 commenti:

  1. Che cosa strana....vallo a sapere.

    RispondiElimina
  2. bella riflessione sulle imbottiture.... solo che io non ho mai avuto un casco

    RispondiElimina
  3. Non vado in moto, quindi il post mi interessa relativamente, solo a livello di conoscenza generale.
    Mi interessa invece sapere che fine ha fatto il post successivo, presente in blogroll con incipit, e che la chiamata in lettura mi dà "non esistente". Che è successo? I legali di Maradona hanno chiesto anche a te un congruo rimborso?
    Ciao.

    RispondiElimina
  4. Il post a quanto pare è prematuro perché la vicenda giudiziaria non si chiuderà prima di arrivare in Cassazione. Ammesso che Maradona viva abbastanza a lungo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un problema relativo: con gli eredi che ha seminato in giro, veri e presunti, in caso positivo (di rimborso) la torta non andrà dispersa. In caso negativo (pagamento del dovuto) va da sé che eredi non ne ha, a meno di una colletta tra i fan che ha lasciato nel napoletano. Ma anche in questo credo poco, sono tifosi, mica fessi.
      Ciao.

      Elimina
    2. Il problema è un attimo più vasto.
      Trattasi di come viene gestita la questione fiscale in Italia e come funziona la cosiddetta "giustizia".

      Elimina
  5. non si può avere tutto... e poi se non vuoi essere consumista.....

    RispondiElimina