venerdì, agosto 15, 2014

Come rimuovere la barra di ricerca da Nuova Scheda in Firefox

Nota: questo post ripete informazioni che sono già disponibili su numerose pagine Web.

Allora, nelle ultime versioni di Firefox i geni di Mozilla hanno pensato di aiutare gli utenti storditi aggiungendo una barra di ricerca sopra le anteprime che vedete quando aprite un nuovo tab (o scheda) di Firefox.

A proposito, dovreste sapere che queste anteprime di base vengono prese dal contenuto della history (o cronologia) ma si possono anche selezionare e fissare in modo che siano sempre le stesse, quelle che volete voi. Istruzioni le trovate qui: La pagina Nuova scheda

Torniamo a noi, la barra di ricerca sopra le anteprime è fastidiosa perché duplica la funzione della barra già presente nel browser e perché porta via spazio alle anteprime. Ovviamente i nostri geni non hanno previsto la possibilità di disabilitarla quindi per toglierla bisogna procedere con un hack manuale, questo:

1. posizionatevi nel profilo-utente di Firefox.
In Windows 7 si trova in "utenti/[vostro utente]/appdata/roaming/mozilla/firefox/profiles/".
Attenzione a non cancellare o spostare file e cartelle quando siete in "appdata".

2. create la directory "Chrome".
Non dovrebbe esistere, se esiste non fate niente, usate quella che c'è.

3. dentro la directory "Chrome" create un file di testo e chiamatelo "userContent.css"

4. dentro il file di testo copiate le seguenti righe CSS:
@-moz-document url(about:newtab){
#newtab-margin-top, #newtab-search-container
{ display: none !important; }
}

5. salvate le modifiche al file di testo, chiudete e riaprite Firefox.
Come potete facilmente intuire, basta cancellare il file per invertire la modifica.
Il file altro non fa che istruire Firefox a nascondere la barra di ricerca nella pagina "nuova scheda".

9 commenti:

  1. Scusami, commento qui e non sull'ultimo post.

    Ho una domanda tecnica: come faccio a esportare un blog esistente sulla piattaforma blogger, tale che, pero', vengano esportati anche i commenti?
    Perche', se non erro, l'ultima volta che ho provato mi esportava solo i post. Tutti i commenti, nel file esportato, non comparivano. (ultima volta che ho provato=circa 6 mesi fa).

    Scusa la domanda tecnica! Ma visto che hai una sezione "articoli tecnici" ho pensato che forse magari lo potevi sapere...

    Grazie in anticipo! :)

    B. (sono "Nuvola Sospesa" non loggata)

    RispondiElimina
  2. L'operazione non è quasi mai indolore perché, escludendo l'ipotesi remota che tra le due piattaforme esista una collaborazione che perfezioni la procedura, si tratta di salvare il blog di partenza in un formato intermedio con un tool sviluppato dalla piattaforma A poi importare questo formato intermedio nel nuovo blog sulla piattaforma B con un tool sviluppato da quest'ultima. In certi casi i passaggi intermedi sono più di due, dovendo convertire un formato intermedio in un altro formato intermedio. E mille mila cose possono andare perse nei passaggi.

    Se è una cosa tutta interna a Blogger, guarda qui:
    Export or import your blog
    Se si tratta per esempio di passare da Wordpress a Blogger, prova a guardare qui:
    move your WordPress blogs over to Blogger

    Altrimenti fai una ricerca con Google scrivendo una cosa tipo "how to import from (piattaforma X) to (piattaforma Y)".

    RispondiElimina
  3. Se ben ricordo, avevo fatto proprio questo, e da Blogger a Blogger.

    Ma per qualche ragione quando lo re-importo i commenti non sono presenti!

    Ho pensato, che forse era per qualche motivo legato ai permessi: un commento viene segnato come "di proprieta'" dell'utente che lo ha scritto: io posso cancellare commenti di altri sul mio blog, perche' sono la proprietaria, ma pure un utente registrato (o meglio: un utente di blogger, almeno) può intervenire e cancellare un commento che ha lasciato con il proprio utente su un altro blog di un altro utente.

    Quindi, ho pensato che magari di default vengono importati solo i post e non i commenti, per non creare "conflitti". Ma forse mi sbaglio. Quando ho tempo riprovo.

    L' unica altra volta che dovevo salvare un blog non mi ha dato problemi (ma la piattaforma era diversa), i commenti erano preservati, semplicemente, cambiando piattaforma, poi c'era qualche inghippo riguardo la data (i commenti venivano datati, mi pare, alla data in cui erano stati importati).

    Comunque: grazie!

    B.

    RispondiElimina
  4. Io non ho mai provato da Blogger su Blogger ma secondo me i commenti dovrebbero essere preservati. Piuttosto, visto che i post importati devono essere ri-pubblicati a mano, può essere che anche i commenti debbano essere ri-autorizzati a mano. Verifica anche che nel nuovo blog siano abilitate tutte le opzioni per visualizzare i commenti.


    Non mi risulta che l'autore dei commenti abbia dei permessi speciali che impediscano la pubblicazione dei commenti da parte dell'amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Capito.

    Quando ho un po' di tempo ci riprovo, controllando le varie impostazioni sia del blog da esportare che di quello che importa.

    La necessita' di poter esportare il blog in modo integrale e fare un "merge" dei post in un altro blog nasce dal fatto che, periodicamente, decido di "togliere" dal mio blog i post troppo vecchi.

    Per ora, in mancanza di un'altra soluzione, semplicemente li rimetto allo stato di bozza, ma preferirei poterli fisicamente "eliminare" dal blog che uso e "passarli" su un altro blog.

    Grazie ancora per l'aiuto, non ti stresso oltre!

    B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuno stress. Scrivi quando vuoi di quello che vuoi.

      Sono fatti tuoi ma il meccanismo di archiviazione dei post onestamente non lo capisco. A me non verrebbe mai in mente una complicazione del genere per il blog, non mi sembra che ne valga la pena. Peggio ancora se questa operazione la devi ripetere di quando in quando.

      Elimina
    2. Semplicemente, non mi va di lasciare accessibili online troppi post.
      Per i motivi piu' svariati.
      Pero', allo stesso tempo non mi va di non scrivere sul blog.
      Quindi, al momento ho adottato questa soluzione.

      Ciao,

      B.

      Elimina
    3. La tua visione delle cose mi incuriosisce.
      Scusa ma se i post li esporti/iimporti in un altro blog significa che sono ancora accessibili "online" (concetto ridondante), solo ad un diverso indirizzo. Quindi non capisco il senso della cosa.

      A margine, io posso andare e salvare i tuoi post per conto mio e in un certo senso diventano "miei". Qualsiasi cosa tu pubblichi su Internet diventa ipso facto di dominio pubblico. Quindi se sei nel dubbio se pubblicare una certa cosa oppure no, meglio non pubblicarla.

      Elimina
    4. Si, hai ragione: qualsiasi cosa online puo' essere salvata da chiunque.

      Salvarli in un altro blog ha senso solo se l'altro blog e', tipo, con accesso ristretto (tipo, lo metto accessibile solo da me: ovvero, se mi loggo con il mio utente lo visualizzo, altrimenti, viene la schermata che richiede il login. E' possibile farlo con blogspot.)

      Se poi si va a vedere chi effettivamente puo' avere accesso ai dati, allora anche se io metto un blog come "accessibile solo al mio utente", comunque un qualsiasi dipendente di google con abbastanza privilegi (credo) puo' vedere quello che scrivo, quindi e' vero che e' meglio mettere online il meno possibile... ne sono cosciente.

      Diciamo: non e' che io abbia chissa' cosa da nascondere, solo, dopo un certo tempo, capita che preferisco re-inizializzare tutto. Pero', se capita, voglio poter rileggere, per me (anche se alla fine non lo faccio mai! ma potrei volerlo fare, e ogni tanto capita che lo faccio, mooolto raramente.).
      Da qui il bisogno di salvare in blocco, tipo, una volta all'anno.

      Va beh, scusa, grazie ancora, e perdono per tutte 'ste storie!
      (cosa vuoi, ognuno ha le sue fisse, e io ho questa di voler esportare il mio blog! :) )

      B.

      Elimina