venerdì, gennaio 09, 2015

Cosa c'è oltre l'imbecillità?

La Libertà vuol dire impedire alle teste rasate di riunirsi a Milano per inneggiare al Duce e nello stesso tempo garantire ai barbuti di riunirsi a Milano per inneggiare alla Jihad. Se le teste rasate accoltellano un "compagno", crimine disumano. Se i barbuti ammazzano venti persone, trattasi di incidente, caso isolato dovuto alla emarginazione sociale e alle politiche imperialiste. Anzi, probabilmente non è nemmeno mai accaduto, è tutto falso, un complotto organizzato dagli stessi Americani che hanno finto lo sbarco sulla Luna. Ammazzare un fascista non è reato, sorvegliare un barbuto con precedenti che va e viene dallo Yemen o dalla Siria invece è una barbarie razzista.

Fa abbastanza ridere. Ma occorre un minimo di consapevolezza.

------------------------
Spunto di riflessione, non cito Salvini ma Lucia Annunziata, vecchia compagna del Manifesto: Prendere atto della Terza Guerra Mondiale. Una cosa Annunziata non dice: se siamo in guerra, Vendola, Boldrini e compagnia, con chi stanno?

Edit: e cosa c'è ancora più oltre? Il giornale che ha preso il posto della Unità, il quotidiano fondato da Antonio Gramsci: La Francia celebra i suoi musulmani eroi. Fantastico, psichedelico, esempio della coincidenza degli opposti.

8 commenti:

  1. chi lo dice che ammazzare un fascista non sia un reato ? mi pare che è dal 1978 che questa frase non la dice più nessuno Lorenzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti, se hai qualcosa da dire dilla. Altrimenti, evita di pigiare tasti. Potrei dirti di andare alla prossima "manifestazione" per documentarti ma sarebbe inutile, so da dove si parte, so da dove si passa e so anche dove inevitabilmente si arriva.

      Elimina
    2. Hai qualche traccia video di questa cosa? Qualche passaggio su YouTube ad esempio? Ci sono foto recenti di scritte sui muri ? Hai una stima certa di quante persone, che so, in Lombardia lo dicano ? No, visto che tu sei cosi analitico nello spiegarti......

      Elimina
    3. Ad ogni giro sempre peggio.
      Mi fa male leggere qualcuno che misura la realtà coi video di Youtube.
      Comunque, per venire incontro alle tue ridotte capacità, ti accontento:
      https://www.youtube.com/watch?v=2SyEy1FGUy0

      Lombardia, anno 2012. Non siamo su Marte, basta uscire di casa e guardarsi attorno. Oppure si può vivere a Paperopoli col gioco delle tre scimmiette.

      Elimina
    4. È durato qualche secondo ed erano quanti, una trentina? Dai Lorenzo, sei intelligente ma non ti applichi.... era buona la pizza?

      Elimina
    5. Allora, prima mi chiedi il video, ti do il video, adesso il video non ti va bene perché non inquadra abbastanza gente. Sai cosa c'è? Sei un povero coglione e non farmi perdere tempo.

      Elimina
  2. La libertà di culto è garantita dalla costituzione, l'apologia del fasciamo è un reato.
    Quindi o si cambiano le leggi oppure non c'è nulla di strano in quello che lei vede come un paradosso.

    Nell'attentato di parigi sono morti anche dei musulmani, è un dato di fatto, penso al poliziotto freddato per strada, che siano eroi o meno non saprei. Facevano senza dubbio il proprio dovere.

    Io non ho molte soluzioni semplici a portata di mano, ma neanche lei ne propone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non so fare l'esegesi della Costituzione Più Bella Del Mondo ma secondo me l'apologia del Fascismo non può essere reato in quanto libera espressione di pensiero. Al massimo può essere reato cercare di ricostituire il Partito Fascista, come l'associazione in banda armata o similare. Bisognerebbe approfondire la questione.

      Riguardo le "leggi", il punto è proprio che le "leggi" sono fatte dal Parlamento, escludendo la prassi ridicola delle leggi fatte per decreto dal Governo. E siccome si va verso un Parlamento dove la "sinistra" è egemone, si faranno "leggi" sono in una certa direzione. Del resto, lo ripeto ancora, basta andare a vedere chi ricopre tutte le cariche istituzionali.

      L'idiozia del tuo commento comunque consiste nel fatto che nella strage di Parigi sono morti tre poliziotti epperò due sono rimasti del tutto anonimi, solo uno è diventato "eroe". Perché solo lui è "eroe"? Solo perché era musulmano. Anzi, è "eroe" anche il tizio che si è nascosto nel frigorifero, non che abbia fatto niente di speciale, gli basta essere stato presente ed essere musulmano. Tutti gli altri sono delle emerite merde a prescindere, perché non sono musulmani.

      Ci credo che tu non abbia soluzioni, al massimo contribuisci ai problemi. Io invece le soluzioni ce le avrei ma non le posso scrivere. E' proprio un mondo divertente.

      Elimina