martedì, febbraio 09, 2016

Aventi diritto al voto

La madre dei commentatori cretini è sempre incita, ecco la conferma:
Come votare cinque volte alle "primarie"

Intanto, come ho profetizzato tempo fa, sta saltando per aria la Borsa, portandosi appresso le Banche e lo spread sale.
Vi ricordo che a 200 punti più o meno c'è la soglia "default" che in passato ci ha portato al "governo di emergenza nazionale" di Monti.

Messaggio di servizio: chi ha un account Google effettui il "controllo sicurezza", gli verrà aggiunto 2 Giga di hosting in premio.

Vi suggerisco anche di ricontrollare tutte le impostazioni del vostro account di Google. Per esempio, sappiate che se non mettete la funzione in "pausa", Google memorizza tutto quello che fate mentre siete collegati col vostro account, c'è una impostazione per memorizzare anche tutta la "history" di Chrome, se lo adoperate.

28 commenti:

  1. Vi suggerisco anche di ricontrollare tutte le impostazioni del vostro account di Google. Per esempio, sappiate che se non mettete la funzione in "pausa", [...]

    Aaargh!!!
    Cos'e' la funzione in "pausa"?
    Io illo tempore avevo dettato ogni mio google account tale che non ricordava mai la history... dici che adesso mi traccia a tradimento?
    Aaargh!!!

    RispondiElimina
  2. Suppongo che tu non abbia votato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non abito a Milano, abito a Stalingrado. Qui il sindaco è una signora che conosco abbastanza bene, ex Rifondazione e ora SEL.

      Per me la cosiddetta "sinistra" è il Male Assoluto, non tanto nel merito delle idee e delle teorie, che fanno ridere, quanto per la capacità mafiosa di infiltrazione e l'abitudine a mentire senza ritegno.

      Elimina
    2. Due delle menzogne meglio riuscite sono quelle della "superiorità morale e intellettuale" e della "onestà".

      Elimina
  3. Ero convinta che abitassi a Milano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tecnicamente no. Praticamente si. Milano esiste come Comune e io abito fuori dal perimetro del Comune di Milano, poi esiste come "Area Metropolitana" e io abito in un Comune che ne fa parte, per esempio il numero di telefono comincia con 02 come Milano, la ASL è quella di Milano, eccetera. Se mi muovo un po' verso Nord esco da Milano ed entro nella Brianza meridionale, la cui "capitale" è Monza (provincia MB). Più sopra ci sono le provincie di Como e Lecco.

      Elimina
    2. non fare il ganassa, tu non abiti a Stalingrado, abiti nella suburbia ! :-)

      Francesco non loggato

      Elimina
  4. [...] abito a Stalingrado.
    L'ho sempre confuso con Leningrado.
    Ora l'ho cercato e finalmente ho visto dov'e': Battaglia di Stalingrado

    RispondiElimina
  5. Beh, che la borsa dovesse scendere era ormai un anno che l'aspettavo... In un'ottica di lungo periodo finalmente cominciano a vedersi dei prezzi interessanti per alcuni titoli.
    Lo spread come al solito è un'arma politica con cui la Germania tiene al guinzaglio i paesi del sud Europa. Staremo a vedere come si evolve la situazione.
    Ah, beccati i 2 Gb :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il ribasso era nell'aria ma un conto è una perdita controllata, un altro sono botte da 3, 4 o 5% AL GIORNO. Simili tracolli drastici ti mettono nella impossibilità di adottare una strategia sensata. Magari potremmo dire che sono fatti di proposito per sequestrare parte dei risparmi dei piccoli investitori a favore delle istituzioni.

      Elimina
    2. Lorenzo: "Magari potremmo dire che sono fatti di proposito per sequestrare parte dei risparmi dei piccoli investitori a favore delle istituzioni."

      Eh, mi sa che è la stessa logica che c'è dietro alle manovre messe in campo da chi ambisce a "rivitalizzare l'inflazione" (Draghi in testa, ma in buona compagnia)...

      Ah, com'è che tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90 ci si raccontava che l'inflazione andava a tutti i costi imbrigliata eliminando i meccanismi di recupero automatico degli stipendi? (scala mobile e simili) Dunque, se le intenzioni alla base del piano di "rivitalizzazione dell'inflazione" fossero sane, perché non perseguirla riattivando quei meccanismi così, sui due piedi? Ovvio: perché l'intenzione è alzare i prezzi a paghe invariate, ovvero impoverire ulteriormente chi sta sotto a beneficio di chi sta sopra. Davvero, di cosa stiamo parlando?

      Corollario: l'unico dirigente tollerabile è quello che sta in un loculo, sigillato in una cassa di zincata.

      Elimina
    3. La ragione per cui non si possono mettere in atto le strategia del passato è la dimensione del Debito Pubblico.

      Contrariamente alle fole dei "dotti economisti", il Debito non può crescere all'infinito.

      Il fatto del sopra e del sotto si fonda su un problema basilare. La gente vuole che gli siano garantite certe cose e non considera il prezzo che c'è da pagare, non solo in termini economici ma anche in termini di libertà.

      In altre parole, i "dirigenti" ti inchiappettano perché tu ti metti a pecora per mangiare il pappone nella ciotola che appoggiano per terra.

      Viceversa, se la gente capisse il trucco del "do ut des", se fosse capace della famosa "rinuncia" per non pagare il prezzo, sarebbe molto più difficile gabbarla e portarla in giro a vantaggio di chi ha il talento necessario per sfruttare il prossimo.

      Alla gente va bene avere dei "dirigenti" che mentono su qualsiasi cosa e di continuo perché la verità è scomoda. Tutto li.

      Elimina
    4. Sul potere della rinuncia sai come la penso -- hai ragione da vendere. Eppure, da discussioni nel mondo reale con persone reali emerge in continuazione che la rinuncia non gode di molta popolarità. Pensa che pure le persone che non vorrebbero urtarmi per buon animo o per semplice educazione non perdono occasione di dirmi che il mio è un atteggiamento "strano".

      Elimina
    5. Io lo vedo come "mondo irreale" e "persone irreali".

      Una persona che non capisce il ricatto del cane "seduto se vuoi il biscottino" è un cane.

      Elimina
    6. Già. Ma sono tanti. Tanti. Tanti. Ne vediamo le conseguenze.

      Elimina
    7. Una persona che non capisce il ricatto del cane "seduto se vuoi il biscottino" è un cane.

      E' così.
      Punto.

      ===

      Elimina
  6. La ragione è che (lo dissero tra le righe già Tremonti e Berlusconi quand'erano al governo) contano di ripianare il debito pubblico attingendo per vie traverse al risparmio privato. L'inflazione non bilanciata da meccanismi automatici di recupero applicati alle paghe e ai depositi è un chiaro mezzo per vaporizzare il valore reale tanto delle une quanto degli altri. Fatto con forme eleganti basate sulla legalità sembra tanto figo, ma nella sostanza non è altro che una rapina con destrezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Debito è cosi elevato che ormai non si può ripianare in nessun modo. Si può solo consolidare. Purtroppo aumenta solo per mantenere lo status quo. Gli Italiani sono disposti a tutto pur di mantenere lo status quo e questa è la leva che viene usata per ricattarli.

      Elimina
    2. Ai creditori conviene che il debitore non possa "onorare" il proprio debito, purché continui a pagare le cedole degli interessi agli intervalli pattuiti... Ora, considerando in un'ottica globalizzata i rapporti tra chi ci indebita e chi presta (è un gioco delle parti condotto sulla pellaccia di chi alla fine è l'unico chiamato a pagare -- i sottoposti), varrebbe la pena chiedersi a chi giova effettivamente la situazione corrente, ovvero a coloro che hanno agito deliberatamente e doppiamente per crearla.

      Elimina
    3. In questa logica del "conviene" c'è un interruttore che di solito viene ignorato.

      Mettiamo che tu giochi a carte. Puoi vincere o perdere. Ma c'è un punto in cui devi decidere di alzarti dal tavolo. E' chiaro che a chi vince conviene che tu continui a perdere. Ma non ha modo per costringerti, sei tu che non hai l'interruttore del "troppo", del "mi sto autodistruggendo".

      Nel caso del Debito, ci sono tutta una serie di inganni, è chiaro. Ma come me ne accorgo io, se ne dovrebbero accorgere tutti. Il cavallo di legno fuori dalle mura NON è un regalo che ci hanno lasciato, non conviene portarlo dentro.

      Potrei concludere che l'indebitamento è questione di idiozia ma non ci credo. Invece penso che sia un tentativo di fare i furbi con gente che è più furba di noi.

      Elimina
    4. Esempio: la gente in fila come minchioni all'EXPO si è posta il problema che i soldi per fare lo "albero della vita" si potevano spendere per sistemare le palestre delle scuole o che ne so? No, perché pensano che in un qualche modo salteranno fuori i soldi per tutto.

      Elimina
    5. O anche perché non ha la possibilità di decidere nulla, lo "albero della vita" l'avrebbero fatto comunque, anche a fronte dell'avversione di molti. Quante ne vedi, intorno a te, di cose che vengono realizzate anche se hanno come risultato il danneggiare più gente di quella che avvantaggiano?

      C'è gente che conta come il due di picche a briscola. La maggiore parte. Noi. Tu.
      Che poi tra questa "maggior parte" ci sia anche una nutrita rappresentanza di imbecilli... be'... c'è bisogno di sottolinearlo?

      Elimina
    6. Ti manca sempre lo stesso interruttore. Non mi hanno chiesto il permesso per fare EXPO ma non mi hanno costretto ad andarci.

      La gente aveva la scelta di non andarci e lasciarlo deserto, invece di fare le file chilometriche.

      E' vero che non contiamo nulla ma possiamo sempre interrompere il giochino - circolo vizioso del cane di cui sopra.

      Elimina
    7. Eh.
      Magari.
      Ma ...
      vedi, è curioso : viviamo in un tempo in cui le masse autoctone vengono deprivate delle proprie identità, di tutte le proprie identità, eppure non vogliono rinunciare all'istinto bovino puro.
      =
      Mandrie bovine.
      Al 100%.

      ===

      Elimina
    8. Infatti io Expo non l'ho proprio considerato (nonostante abbia forzatamente contribuito a pagarlo). Ma penso che l'avessi già capito anche senza questa precisazione.

      Elimina
    9. Marco, conosci quella frase che recita: "Mangiate merda, milioni di mosche non possono sbagliare". Ecco, un sacco di persone è convinta che se i più fanno una certa cosa, quella cosa sia una cosa da fare senza se e senza ma, e si sentono "inadeguati" se non partecipano in prima persona. Assurdo ma è così, e l'ho già verificato più volte.

      Elimina
    10. Massì che lo so, MKS.
      ( Ulteriore ) ragione per cui diffido delle masse e del loro orientamento.

      ===

      Elimina