lunedì, febbraio 01, 2016

Però, guarda che coincidenza

La Repubblica:
Rivoluzione nel Regno Unito - sì alla manipolazione degli embrioni umani "Destinati solo alle cure". E' il secondo Paese, dopo la Cina
[...] Questa ricerca, aveva chiarito la ricercatrice, "può portare a miglioramenti nella fecondazione assistita, oltre a farci capire di più dei primissimi stadi dello sviluppo"

[...] Una volta identificati quali sono i geni cruciali per la divisione delle cellule sane, si potrebbero escludere da metodiche di procreazione medicalmente assistita gli embrioni in cui Dna non funziona correttamente. In questo modo, sostengono gli studiosi britannici, si potrebbero prevenire aborti e favorire la fertilità.
Buffo come "capitino" le cose, vero?

Edit:
A margine aggiungo una cosa più scontata e risaputa ma che per i compagnucci continua a non esistere perché c'è solo l'amore e i diritti o i diritti dell'amore o l'amore per i diritti. Il Corriere: La clinica delle madri surrogate
[...] quasi mille bambini nati ad Anand con nazionalità di 42 diversi Paesi, tra cui Stati Uniti, Russia, Nigeria o Canada.

10 commenti:

  1. Risposte
    1. Certo, è tutto in nome dell'amore.
      Come puoi verificare qui: Una immagine vale più di mille parole

      Elimina
  2. Non ci vedo nulla di male nella clinica delle madri surrogate, delle persone pagano per un servizio, tutto trasparente, tutto polito, le donne prendono la loro parte e i clienti il prodotto. Trattasi di semplice affare tra due entità. I bambini nati non vengono mandati al martirio, cresceranno sicuramente in famiglie benestanti dato che chi accede a queste cliniche non ha certo problemi economici.

    Il consiglio che posso darvi è prendere una bella aspirina ed andare a dormire tranquilli, peace and love.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo, sei un povero idiota.
      Un minorato, un pazzo, potenzialmente un criminale. Sei il degno prodotto di questa epoca dove ogni singola cosa che viene detta può essere solo un paradosso o una menzogna.

      Un minorato come te, dal suo "sicuramente" pensa di essere in condizione di dare dei consigli. Tu si che vai bene. Per fortuna io ho un simpatico bottone che mi permette di fare quello che un Dio indifferente non fa.

      Elimina
  3. Io credo che cresce in famiglie benestanti, molto benestanti in questo caso, non sia garanzia di un futuro roseo. Sono sempre gli individui che fanno la differenza.
    Lorenxo pero'non puoi insultare le persone che la pensano in modo diverso dal tuo. Ti rendi antipatico se uno non ti conosce. Lo so che mi rispondi che non te ne frega niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per inciso, Sara, non hai capito il contenuto del commento soprastante. La faccenda delle "famiglie benestanti" è l'ultimo dei problemi, anche se introduce il principio che la legge non è uguale per tutti.

      Prego considerare questi concetti:
      - "le donne prendono la loro parte"
      Ti ricorda nessuna altra prestazione per cui le donne vengono retribuite?

      - "e i clienti (prendono) il PRODOTTO".
      Qui si conferma che il bambino è un prodotto, un oggetto, non una persona.

      - "chi accede a queste cliniche"
      Queste cliniche sono situate ovunque nel mondo allo scopo di godere della impunità rispetto alle leggi italiane. Ci sono tanti altri esempi analoghi, dagli Italiani che vanno a fare sesso con minorenni a quelli che vanno ad ammazzare la gente in zona di guerra. Chi "accede" lo fa con l'intenzione di compiere un reato. Poi torna e noi gli diamo un premio per la legge del "fatto compiuto".

      Secondo te mi interessa risultare simpatico ad un mostro simile?

      Elimina
  4. Va beh Lorenzo fai come vuoi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non posso fare come vorrei. I miei poteri sono limitati alle funzioni di Blogger. Faccio come posso, non come voglio.

      Elimina