giovedì, agosto 04, 2016

Aggiornamento sullo stato di Firefox

Internet è diventato un ambiente inutilmente complesso, la ragione è che ogni cosa è stata "stirata" in tutte le direzioni, ben oltre il ragionevole sviluppo che si poteva immaginare quando le cose sono state inventate.

In questo momento Firefox ha TRE diverse tecnologie per sviluppare estensioni. Le estensioni sono dei programmi che si integrano con i meccanismi "interne" del browser, aggiungendo delle opzioni e delle funzionalità. Da non confondere con i plugin che sono programmi esterni che vengono solo invocati quando il browser deve aprire un determinato file.

Nello stesso tempo, il codice di Firefox viene modificato in modo che invece di funzionare come un unico "processo", si scomponga in due processi, uno che svolge le operazioni e l'altro che gestisce i contenuti delle pagine Web. Il progetto che sviluppa questa modifica si chiama "Electrolysis".

Ora, le estensioni e i plugin sono sempre stati un problema perché peggiorano le prestazioni del browser e implicano un rischio di sicurezza, cioè possono essere adoperati da terzi per compiere operazioni malevole. Con l'aggiunta della scomposizione in più processi separati, il problema si acuisce drammaticamente per quanto riguarda le prestazioni, anche in considerazione degli eventuali difetti.

Quindi, procediamo disabilitando i plugin di terze parti, per primo il plugin di Flash che oggi come oggi serve quasi solo per visualizzare i filmati all'interno delle pagine Web ed eliminando tutte le estensioni. L'unica funzione fornita da estensioni che davvero mi serve è il filtraggio delle pubblicità. Quindi invece di usare l'estensione "AdBlockPlus", aggiungo al sitema un file "hosts", questo:
Blocking Unwanted Connections with a Hosts File

Attivo anche la funzione "Tracking Protection" di Firefox, che normalmente è presente solo nella modalità "navigazione anonima". Si attiva via "about:config" settando la chiave "privacy.trackingprotection.ui.enabled" su "true".

A questo punto mi imbatto in un problema, con queste modifiche il sito del Corriere non funziona. Dopo un po' di prove scopro che il file "hosts" blocca l'indirizzo "c.btrad.com", quindi commento la linea relativa. Poi aggiungo una "eccezione" per la homepage del Corriere nella funzione "tracking protection" (cliccare sullo scudino in alto a sinistra).

Adesso il Corriere funziona e i video si vedono senza Flash, cioè adoperando il video player interno del browser, nella modalità "HTML5".

Ci sono alcuni problemi non risolvibili, per esempio il file "hosts" non è un metodo flessibile per bloccare contenuti delle pagine Web, blocca solo i dominii e non si può modificare comodamente perché richiede i permessi di amministratore. Alcuni video ancora non funzionano senza il plugin di Flash, per esempio quelli di Repubblica.

A questo punto possiamo forzare i processi separati in Firefox 48 in questo modo:
Check Firefox 48 has E10s Enabled/Disabled, if disabled here is how to Enable

2 commenti:

  1. Belin Lorenzo!complimenti, spieghi bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, non saprei.
      Su Internet scrivo di getto senza rileggere.
      Si potrebbe fare meglio, volendo.

      Elimina