giovedì, agosto 18, 2016

Ideona! Siamo in una botte di ferro.

C'era una volta l'immigrato risorsa, quello che faceva i lavori che gli Italiani non vogliono fare, quello che paga le nostre pensioni. Divenne povero rifugiato che fugge dalla guerra. E' bastato mandare una cinquantina di "rifugiati" a Capalbio, puff, sparito tutto, come la Costituzione, come i Partigiani.

Adesso siamo qui:
Il capo dell’Immigrazione Morcone: affidare ai profughi lavori utili.
... non possiamo più lasciare queste persone appese in attesa di un destino che cada dall’alto. E che si abbrutiscano passando la giornata ad attendere il pranzo e la cena.

Ah sublime ironia nel titolo scritto dal redattore semi-analfabeta, "il capo della immigrazione Morcone".

Ecco l'ideona, incredibilmente semplice ed efficace:
facciamoli tutti forestali, messi comunali, addetti ai lavori socialmente utili!

Sono cent'anni che in Italia applichiamo l'assistenzialismo nelle forme più creative per mantenere milioni di "persone appese in attesa di un destino", abbiamo bello e pronto un intero repertorio di "soluzioni" al problema degli immigrati (ex risorse).
Mi aspetto che al secondo giro, cioè quando ci saranno i figli dei forestali africani, cominceremo ad assumerli centomila alla volta nelle Poste, nelle Ferrovie, (non ridete) nei Tribunali, nella Scuola, eccetera.

Siate lieti, o Italiani!
Viva le Grandi Riforme del Caro Leader del Partito della Nazione!
Il Caro Leader che lotta contro l'Europa del Rigore e della Austerity.

Edito:
Repubblica mi informa che la società che fornisce auto a noleggio col sistema del "car sharing" a Milano ha aggiunto questa clausola nel regolamento per i clienti:
Divieto assoluto di utilizzare i veicoli per effettuare viaggi in Campania, Puglia, Calabria, Basilicata e Sicilia o viaggi all'estero.
Le comiche. Ma tranquilli, come sopra, c'è il Caro Leader.

4 commenti:

  1. Beh, il capo dell'immigrazione è assolutamente freudiano.

    Come la fede dei lavori socialmente utili.

    Ave Maria ora pro nobis.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi vengono in mente i falangisti libanesi con ritratti della madonna appiccicati sul calcio del fucile.

      Elimina
  2. il problema sta nel fatto che i fancazzisti mantenuti extracomunitari non hanno voglia di lavorare. Loro vogliono stare in panciolle fino a quando non hanno un visto per espatriare in Germania, mica so fessi. Si dovranno inventare qualcosaktro per mandare avanti questa specie di schiavitù a buon mercato. Il disegno dei comunisti incomincia a vedersi...eliminare i lavoratori nostrani e sostituirli con questi a buon mercato magari pagandoli con una ciotola di riso in più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il visto non ce l'avranno mai. Non ce l'ha nessuno. Da mai. I nostro "nuovi italiani" sono stati "regolarizzati" tramite condoni e sanatorie, perché nessuno ha mai avuto i documenti in regola.

      Il problema ulteriore è che gli altri Paesi europei ce li rimandano indietro, quindi si accumulano tutti in Italia. E' una favola, tra le tante, quella che siano qui solo di passaggio.

      Dove vivo io ci sono già intere categorie che sono appaltate agli immigrati, come i cuochi, i fattorini, le pulizie. Ci sono settori dove si stanno allargando, per esempio i parrucchieri e i baristi cinesi sono proverbiali.

      Elimina