lunedì, agosto 08, 2016

Il referendum

La Corte di Cassazione ha deciso che si, potremo votare. Prima di votare bisogna decidere se ha senso che il sindaco di Firenze e certi amici suoi riscrivano una quarantina di articoli della Costituzione. Sapete quella scritta col sangue dei partigiani, la Costituzione Più Bella Del Mondo. Ecco, quella.


Il Caro Leader degli Italiani

Edito:
Come scrivevo nei commenti, sono sicuro che gli Italiani non sanno che il Parlamento ha già ratificato in passato un trattato che subordinava la nostra Costituzione ad un documento di cui nei fatti non sappiamo nulla, ne cosa contiene ne chi l'ha scritto e perché. La tristemente famosa Costituzione Europea. Non solo gli Italiani non sono stati interpellati ma, essendo un trattato internazionale, non hanno la facoltà costituzionale di esprimersi in proposito. Quello che è successo è che alcuni Paesi non hanno ratificato il trattato, che quindi è stato SOSPESO.

Fate attenzione: lo scopo della Costituzione Europea in origine non era la "riforma" di certi regolamenti sugli aspetti economici della Unione, era molto più ambizioso e cioè porsi come "un atto fondativo di una nuova entità sovranazionale". Pensateci, i Popoli europei sono inclusi in una "nuova entità sovranazionale" senza che abbiano avuto voce in proposito e di conseguenza, partendo dal presupposto che in questa "nuova entità" i Popoli non siano sovrani ma tutelati da terzi, misteriosi, anonimi e apolidi terzi.

2 commenti:

  1. Questa costituzione cattocomunista calata dall'alto è così straordinariamente antidemocratica e piena di fanfaluche moralistiche che la considero uno dei problemi d'Italia.
    Anche i sinistri non vanno affatto d'accordo sul fatto che essa debba essere cambiata e come.

    Trattandosi di un problema e i problemi si risolvono, non si riformano, io adotto il seguente principio nel discernere: le antipolitiche attuali in una società liquida devono essere rese più veloci?
    La riforma va nel senso di una democrazia diretta su base locale (sovracomunale o provicniale) autarchica?
    Chi la promvuove è stato parte nel migliorare il Paese o nel peggiorarlo? Quali i poteri che premono per la riforma?

    Ha senso riformare un problema= o ciò distrae dall'andare alle cause del problema!?


    Per il momento, quindi, sono orientato ad un no secco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La parola "riforma" significa "cambiare l'aspetto di una cosa". Implicitamente esclude il cambiamento della sostanza, perché altrimenti si dovrebbe dire "rivoluzione", cioè il rovesciamento della scacchiera.

      Riscrivere tutto in una volta, come se fosse una mano di bianco alla cucina, una quarantina di articoli della Costituzione, non importa come, non è una riforma della Costituzione. In questo c'è il primo imbroglio.

      Il secondo imbroglio consiste nell'attribuire la "riforma" (che non è una riforma) a persone che in realtà sono dei prestanome, una facciata, vedi Renzi e amici. Chi tira le fila, i gruppi di interesse che muovono questi prestanome, ci viene nascosto.

      Il terzo imbroglio, quello catastrofico, è che tutto quello che sta succedendo al contorno, vedi alla voce "Europa", si muove nella direzione di toglierci la auto-determinazione, la "sovranità popolare", svuotando via via le istituzioni nazionali per trasferire il potere in luoghi e modalità astratti, di cui noi ignoriamo, anzi, dobbiamo ignorare ogni cosa, nomi, eventi, ragioni.

      Teniamo presente che sullo sfondo c'è la famosa Costituzione Europa che essendo un trattato non verrà mai sottoposto al voto popolare e che ha la conseguenza di socrascrivere le Costituzioni nazionali degli Stati aderenti. Per definizione una Carta Costituzionale non ammette alcuna legge sopra se stessa, ergo non solo questo trattato è incostituzionale ma si configura come un atto contro lo Stato e la Sovranità popolare, in collusione con potenze straniere, ergo "alto tradimento".

      Il "no secco"... mah. Bisognerebbe dire un "no secco" al 90% delle cose che ci vengono proposte ogni giorno, dalla parola "assessora" alla maternità di Vendola, dalla "comunità islamica" al "Museo degli Innocenti" col barcone naufragato, dall'epopea dell'acciaieria di Taranto alla occupazione che sale mentre aumentano di disoccupati... invece gli Italiani sono condizionati a pensare che sia il migliore dei mondi possibili, quindi diventa un "si forse".

      Elimina