martedì, agosto 30, 2016

Un Popolo di servi

La Pravda, quello che una volta era il Corriere, quotidiano nazionale, riporta:
Migranti, 6.5oo persone soccorse in un giorno nel canale di Sicilia

In 40 operazioni coordinate dalla Guardia Costiera: uno dei numeri più alti di persone recuperate in un solo giorno da quando c’è l’emergenza. Negli ultimi 4 giorni diecimila le persone recuperate nello spazio di mare tra Libia e l’Italia.
Per avere un termine di paragone, i Normanni conquistarono l'Inghilterra sassone sbarcando dalle navi circa ottomila guerrieri.

Gli Italiani ormai ingoiano di tutto, non hanno più la misura delle cose. Ma quale "emergenza" ma quale "soccorso in mare", quando si è mai visto naufragare diecimila persona in quattro giorni? Perché la Guardia Costiera italiana sta svolgendo un servizio di traghetto che introduce illegalmente immigrati sul territorio nazionale? Per conto di chi?

PER CONTO DI CHI?

L'ho scritto in passato e li ripeto. C'è n'è d'avanzo per dei bei processi per Alto Tradimento. Non si faranno mai, non solo perché ormai siamo schiavi ma sopratutto perché gli Italiani sono masochisti, gli piace essere sottomessi e poi vivere o meglio vivacchiare, di lagne e piccole furberie.
Ahi serva Italia, di dolore ostello,
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di province, ma bordello!
Per l'analfabeta medio, no, non si tratta di un pezzo di Fedez, è Dante ne Il Purgatorio, inizi del '300.


Bella zio!

Edito:
Nel mezzo della tempesta di Dante, mi capita sempre più spesso di imbattermi in esempi di demenza o di ignoranza compiaciuta, non riesco più a distinguere le due cose, come questo:
Domanda: cosa significa "sostenibile" o "sostenibilità"?

Risposta: "coloro fra noi che hanno parlato di sostenibilità per molto tempo hanno smesso di definirla. A volte diciamo che è come il jazz, o la qualità, o la democrazia – non la si conosce definendola, la si conosce sperimentandola, entrandoci dentro, vivendola – o forse piangendo la sua assenza."
Ogni parola è un paradosso.

14 commenti:

  1. Ma no ...
    non mi sembra paradossale.

    Cmq. d'accordo al 100% sull'alto tradimento dei militari che lavorano per le mafie e per il Grande Capitale anziché per il Bene degli ''italiani'' ... il divorzio degli interessi del Grande Capitale e di quelli degli ''italiani'' è stato celebrato circa 20 anni fa, quando con la fine del mondo bipolare è cominciato lo smantellamento di 0039 e il downgrade a immondezzaio del fantastico mondo globalizzato ( da Mani Pulite a Matteo Renzi ).
    E qui, c'è di mezzo l'espressione Mare Nostrum che non è nemmeno il Canale di Sicilia, che nostro non è, l'ennesima operazione di distorsione e ribaltamento dei termini che è degna dell'Ingsoc.

    La pagheremo, cara.

    ===

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che non ti sembra paradossale. Siete in parecchi, siete sempre più numerosi. E' una delle tante conseguenze del Piano.

      Il tradimento non è dei militari, che vanno dove li mandano a fare quello che gli dicono di fare. Il tradimento è delle massime cariche dello Stato. Ne ho già scritto in passato.

      Non so cosa intendi con "la pagheremo", visto che il progetto è quello di farci scomparire come i nativi americani.

      Elimina
    2. Con ''la pagheremo'' intendo la progressiva riduzione dei cittadini ad uomini-ghetto ( concetto che hai reso molto bene da Uomo, qualche settimana fa ) nel brodo caldo di un Socialismo tecnologico e barbarico prossimo venturo.

      Per qualcuno di noi è un'eventualità auspicabile, ed è possibile che vi si troverà bene;
      altri, proprio non configurano il possibile ( io dico probabile ) futuro, e per loro sarà una sorpresa negativa.

      Sulla strada per arrivare a tanto, si sono messi di traverso i ''nuovi fascisti'', i ''razzisti'' che - a parole, ma non ancora con i fatti - sono contrari alla mass-immigrazione ...
      svolta politica improbabile, stante la vigliaccheria diffusa e il senso di comunità totalmente cancellato nella grande maggioranza degli ''italiani'', dall'8 settembre 1943 in poi ( siamo diventati, da allora, parte del mondo globalizzato );
      qualche scossone ?
      Possibile ... ma dubito che sarà determinante : basterebbero pochi coraggiosi per sovvertire una partita contro tanti vigliacchi, ma il Potere può armare e mandare chiunque, in qualunque momento.

      ===

      Elimina
    3. Scusa ma io nella "riduzione" ci vivo da quando sono nato. Non è qualcosa di "venturo", è qualcosa che esiste da cinquant'anni.
      Ti ci trovi bene quando non conosci altro, come per tutte le cose.

      Elimina
  2. Per la solito malato di mente che scrive commenti che cancello senza leggerli, per caso ho letto l'ultimo:

    Ribadisco che:
    1. non so chi tu sia.
    2. "spammare" significa inviare email non richieste e io non ti mando nessuna email visto che non si chi tu sia.
    3. può benissimo darsi che io scriva delle scemenze, ovunque e in ogni momento. Quello che potresti fare, se io non cancellassi i tuoi commenti, sarebbe entrare nel merito e dimostrare perché sono delle scemenze. Purtroppo preferisci fare la scimmietta o è il massimo che puoi fare, alla fine è uguale nel risultato.

    Adesso cancello il tuo commento e puoi continuare ad andare dove ti mando di solito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, questo particolare fenomeno da baraccone scrive imitando una parlata in pseudo-romanesco. E poi Fedez deve contare i milioni, non ha tempo.

      Elimina
  3. segnalo un pezzo notevole sul tema http://pauperclass.myblog.it/2016/08/31/prepararsi-alla-morte-alceste/ FABIO M.

    RispondiElimina
  4. Lorenzo, non so se sia un disegno epr farci sparire, non mi sembrano così lungimiranti i nostri politici, mi sembra il piano - che deve sembrargli geniale in quanto pozzo senza fondo - per mangiare e far mangiare amici e gli amici degli amici.

    Da un lato, dopo il terremoto ci dicono che vedremo dove reperire i fondi per la ricostruzione, dall'altro come hai puntualizzato, da dopo il terremoto: 13.000 "sbarcati" (il concetto di sbarcato sul dizionario è un tantino divero, qui li andiamo a prendere noi) in 4 giorni.......

    a 35 euro al giorno (di cui una misera parte va in tasca a questi falsi profughi) fa 455.000 euro AL GIORNO, un affare colossale per chi ci sta speculando sopra. E quelli sono quelli arrivati DOPO il terremoto.

    In un mese, cioe' entro il 30 settembre, questi 13.000 immigrati clandestini che la Marina Militare e' andata a prendere dalle coste libiche, al netto delle operazioni di trasorto delle quali non so quantificare il costo (ma è quasi altrettanto secondo Padoa nel 2015, ci costeranno TREDICI MILIONI SEICENTOCINQUANTA MILA EURO (13.650.000 €) che fa 163 MILIONI di euro/anno, di cui solo una misera parte forse ci verrà data dall'Europa (altra barzelletta).

    E se sono veri i dati sbandierati da Renzi, ovvero diamo a UE 18mld/anno in più di quello che ci danno, saranno anche quelli in larga parte soldi nostri.

    Solo che le ruberie (i soldi disponibili) prima o poi finiranno, i danni (a differenza di quelli di un terremoto) saranno permanenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi ha detto che i "nostri politici" siano le teste pensanti? Sono delle mezze tacche, quindi sono solo degli esecutori, più o meno zelanti.
      I fondi li "reperiscono" aumentando le imposte, che altro.

      Comunque, paradossalmente, la bancarotta è l'ultimo dei nostri problemi. Quello che sta succedendo mentre gli Italiani pensano al rientro dalle ferie, è che ci tolgono la auto-determinazione.

      Stamattina sentivo su Radio Radicale un tizio che sproloquiava sul fatto che i "giovani" si sentono "Europei" e non "italiani", quindi per farla breve dobbiamo semplicemente abolire gli Stati nazionali.

      Vedi un po' le conseguenze.

      Elimina
    2. Dici bene... sproloquiava! Ma quali giovani italiani si sentono europei? la maggior parte di loro, a torto o ragione, ci vuole la leva per farli uscire da casa dei genitori... Così europei che che a sentirli parlare altre lingue c'è da rabbrividire. Il tizio viene per caso da un universo parallelo? Certo, di fronte ad un discorso del genre c'è da riflettere, l'idea di un "piano superiore" sembra la più probabile (non possono mica essere diventati tutti scemi in un colpo solo!)

      Elimina
    3. I ''nostri'' ''politici'' ''italiani'' sono marionette.

      ===

      Elimina
  5. magari far fare il traghetto alle navi italiane è una maniera come un altra per non tenere tutta quella gente, imbarcata a grattarsi i maroni. L'Italia ormai oltre che serva è anche OSTELLO e del fututo non v'è CERTEZZA...
    Le fabbriche scappano all'estero a causa della altissime tasse e speriamo solo che i nostri giovani abbiano il coraggio di seguirle per avere, forse, un posto di lavoro

    RispondiElimina