lunedì, dicembre 12, 2016

Tendenze e relax

Ci sono quattro psicodrammi del parlante italiano: "Casi che infiammano gli animi e che a molti tolgono il sonno", li definisce Sabatini. Quali sono? L’eterna questione del congiuntivo, difeso con appelli e impegnate campagne di salvaguardia. Ebbene, il presidente onorario della Crusca invita a una "minore schizzinosità". E ancora: "È la tendenza del parlato: non facciamone un dramma. In inglese, in spagnolo e in francese il congiuntivo non c’è più. Diciamo che l’alternanza segna una differenza di stile non di correttezza".

Sabatini aggiunge: "La storia della lingua aiuta a capire perché certe abitudini, che a orecchio ci appaiono errate, errate non sono. Dunque, rilassiamoci, almeno nelle situazioni informali".
E' una "tendenza", è solo questione di "stile", rilassatevi.
Avete capito, merdacce? Rilassatevi!

14 commenti:

  1. Keep calm and lasciate ogne speranza voi ch'intrate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fossi giovane e in salute, farei il diavolo a quattro, probabilmente finirei in galera.

      Elimina
    2. Ah no, aspetta, in italiano - rilassato - informale:
      Se ero giovane e in salute, facevo il diavolo a quattro e finivo in galera.
      In inglese renziano - rilassato - intervista in mondovisione:
      If I was young and in health, I did the devil in four and I finished in prison.

      Elimina
    3. Ah, be', se tiriamo in ballo l'inglese... Magari Renzi ha imparato le lingue per mezzo di questa struggente canzone. Anzi, suppongo che sia il suo inseniante che li ha imparato l'inglese. Aò!

      Elimina
  2. S’i’ fosse foco, ardereï ‘l mondo;
    s’i’ fosse vento, lo tempestarei;
    s’i’ fosse acqua, i’ l’annegherei;
    s’i’ fosse Dio, mandereil’ en profondo;
    etc etc etc: una poesia al giorno toglie lo stile casual di torno.

    RispondiElimina
  3. Oggi osservavo una potatura brutale (all'inizio mi chiedevo se si trattasse di abbattimento) di un paio di ailanto vicino all'ufficio.
    Mi stavo chiedendo se fosse una cosa positiva o meno.
    Quando correggo spesso UnBipede sul congiuntivo, gli dico che un giorno, potra' scegliere il registro col quale comunicare e potra'distinguersi dalla massa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me l'ultima cosa che vuole UCosino è distinguersi dalla massa declinando i verbi, semplicemente perché, come vedi, gli insegnano che è sbagliato.

      Elimina
  4. Il congiuntivo è una scossa elettrica improvvisa.non riesco a stare rilassata nemmeno se cambiassero la grammatica.

    RispondiElimina
  5. Mah... sarà... io il congiuntivo lo uso eccome, e così pure il condizionale in tutti i suoi tempi, rispettando certi intrichi di concordanze che non sto a raccontarti. Di solito non sbaglio, e quando sbaglio il più delle volte lo faccio di proposito per dare colore con un tocco dialettale, ma lo faccio in modo talmente ostentato da non lasciare adito a dubbi circa le vere intenzioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti rilassi perché sei un populista.

      Elimina
    2. Intanto goditi questa affermazione virgolettata del nuovo Ministro dell'Università e della Ricerca: "Se volevo mentire o truffare non avrei mai messo nel mio curriculum diploma di laurea [...]".

      Capito? Il nuovo Ministro. E di quale Ministero, poi? Fantastico! Sì, sì, se lo sapevo mi rilassavo un saccho.

      Elimina
    3. I cattocomunisti sono il peggio.

      Elimina
  6. Non riguarda l'italiano (per ora), ma puoi rilassarti un poco di più godendoti anche quest'incoraggiante articolo. Vedrai che prima o poi anche dalle nostre parti verremo modernizzati e resi più civili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io trovo meno fastidioso inventare dei neologismi per i transessuali, che sono creature "nuove", piuttosto che storpiare la lingua per reinventare cose che esistono da sempre. Mi sembra che i trans siano meno distruttivi e invasivi di tantissime altre cose, quelle che dicevo da UCoso.

      Elimina