giovedì, gennaio 12, 2017

Uno e Due, il bello di essere stati fondati da Antonio Gramsci


> Passo Uno, Speranza per i Lavoratori
> Passo Due, la Atroce Delusione

Voglio un giornale bello, di tante pagine e non preoccuparti per i soldi... quelli ci sono!
Sua Eccellenza Illustrissima.

L'ho già detto, tutto quello che toccano si trasforma in merda.
Poi presentano il conto ad altri.
Ma si dai, cosa volete che siano qualche cento milioni di euro al confronto dei 20 miliardi di MPS... Soldi tutti spesi per la "giustizia sociale", per esempio quei 600 milioni di solidarietà al povero compagno De Benedetti che ne aveva tanto ma tanto bisogno.

12 commenti:

  1. Risposte
    1. Dove lo vedi il cambiamento? Sempre menzogne e paradossi, non c'è altro. Il prof. Prodi per esempio, grosso funzionario democristiano, si può vantare di avere smantellato l'IRI e di avere svalutato la Lira del 900% con una firma.

      Elimina
    2. La Vita è compromesso.

      Elimina
    3. Bello lo sfondo del blog!

      Elimina
    4. Faccio il riassunto:
      Le cose cambiano. La vita è compromesso.
      Sono le ore 21:23.

      Elimina
    5. Non ci siamo, se vuoi passare alla storia come la "savia spezzina" devi darti da fare.

      Elimina
  2. A proposito di sinistre malattie mentali ed esperimenti lombrosiani...
    http://www.rischiocalcolato.it/2017/01/nel-cervello-progressista-che-ha-sempre-ragione.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, dalla osservazione che i "sinistri" sono malati di mente deriva la teoria che il "socialismo" poi raffinato del Comunismo, non è una teoria che cerca di spiegare il mondo ma è una setta studiata al fine di raccogliere, indottrinare e manipolare questa grande massa di malati di mente che a quanto pare affolla l'umanità.

      Mi vengono in mente delle domande, per esempio cosa facevano i "sinistri" prima della fine del '700, quando hanno cominciato a raggrupparsi? E quanta capacità di adattamento hanno di fronte alla continua negazione e re-invenzione della loro "ideologia"? Ovvero, dopo la implosione della Unione Sovietica e dei satelliti est-europei ci si poteva aspettare un dissolvimento della "sinistra", invece come l'Idra ha cresciuto altre teste e adesso domina l'Italia, l'Europa e l'Occidente, ovviamente come strumento delle famose "elite apolidi".

      Siamo messi molto male in tutti i casi.

      Elimina
    2. Perché, come scritto sopra, tutte le chiacchiere sui "valori" e i "diritti" si traducono in milioni o miliardi di euro che spariscono nelle tasche degli amici e che prima o dopo vengono prelevati dalle tasche nostre.

      Elimina
  3. La capacità di rinnovarsi mantenendosi ideologicamente appetibile ė una chiave di volta importante su cui ragionare. Forse proprio perché essendo una non-ideologia viene utilizzata di volta in volta alla bisogna, sotto una luce sempre cangiante. Certo che se la direttiva di fondo però porta all'autodistruzione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se aggiungiamo alla questione delle quantità, dei numeri in gioco anche la questione della follia, il risultato è che non c'è nessun modo per venire a patti con i "sinistri".

      Elimina