domenica, marzo 12, 2017

Napoli

Guardare, ascoltare e trarre le conclusioni.
Particolarmente significative le "mani pulite".

Guardare, ascoltare, trarre le conclusioni.
Particolarmente significativo il concetto di "fascismo".

11 commenti:


  1. I napoletani ancora non hanno capito che de magistris può salvare una città, ma non può fare leggi valide a livello regionale e nazionale per sollevare la sopravvivenza degli individui. Potevano almeno sentire cosa avesse da dire senza sfasciare la propria citta'. Non presentarsi ai comizi sarebbe stata la soluzione di non curanza, ma l'essere civili a volte è un optional. Poi si lamentano che li chiamino terroni quelli del nord. Mah!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La città non può essere "salvata" da nessuno, è l'immagine di chi ci abita. Qualsiasi città.

      Elimina
    2. intendevo renderla migliore, vivibile. a vote ci vuole qualcuno che possa condurla a una certa bellezza e funzionalità una citta'-

      Elimina
    3. E' un modo di pensare che non ha basi reali. La città viene amministrata, gestita, dai dipendenti comunali che rimangono al loro posto quando cambia la giunta e la "vivibilità" è determinata dalla educazione delle persone che ci vivono. Il sindaco può confezionare un po' meglio il prodotto ma non ha il potere di trasformare il piombo in oro.

      Elimina
  2. Confezionare meglio il prodotto spiega abbastanza cosa volevo dire.

    RispondiElimina
  3. Non ho avuto tempo di vedere i due documenti video.
    Ma, a quanto ascolto dalla radio, direi che ricadiamo nel caso della cacca che viene elevata a oro perché rossastra.

    Mah, qui si sommano molteplici problemi.
    Siamo, tra i molti problemi, ai quartieri di napoletani che assaltono forze dell'ordine e vigili del fuoco quando questi intervengono per l'arresto di un qualche camorrista.
    Una inversione completa dell'etica.
    I risultati, poi, sono quelli che sono, col problema Napoli.
    Ancora, per nulla a casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che tu chiami "inversione" è parte del famoso Piano e ormai travolge qualsiasi aspetto della realtà, ovunque. A Napoli il contrasto tra l'immaginario e il reale è solo più evidente che in altri posti, tipo Bologna. Ma nelle teste della gente c'è la stessa cacca di piccione.

      Elimina
    2. Già Leopardi si lamentava di Napoli.
      Un certo ribellismo antagonista antiquesto e antiquello è congenito (vedi, ancora prima di Leopardi, Masaniello).

      Qui il tutto è esasperato dall'ideologia ugualista, dirittista e poi komunistoide (peggio siamo e più ci riteniamo superiori e possiamo agire squadristicamente contro tutto ciò che non è ortodosso al pensiero cafonal-anarcoide-marxista).

      Elimina
  4. Risposte
    1. Per la cronaca: 50 miliardi di euro sono poco meno di 100000 miliardi di lire. In alternativa, si potrebbe replicare il modello di valutazione in termini di vite di risparmio equivalenti che ho proposto in un altro commento qualche tempo fa -- per raggiungere venti miliardi di euro, quante persone devono risparmiare per tutta la vita? Se ricordo bene, la conclusione era che per raggranellare una ventina di miliardi occorreva rapinare di tutti i risparmi di una vita oltre 350000 persone a reddito medio-basso. Ne consegue che per raggranellarne cinquanta occorre rapinare almeno 800000 di quelle persone. Cominciano a farsi numeri interessanti, nevvero?

      Elimina
    2. La cosa divertente è che malgrado l'aumento continuo della pressione fiscale, aumenta anche il Debito.

      Elimina