domenica, aprile 01, 2018

Stile di vita in continuo crossover

Oggi la politica è lasciata altrove, e il vangelo dei nuovi magazine, tutti nati e moltiplicatisi verso la fine del 2017, è invece la diffusione di uno stile di vita in continuo crossover tra arti applicate, cibo e viaggi. E nella maniera più stilosa possibile, perché parlare di marijuana, più che di sigari o champagne, non è mai stato così chic.
Repubblica.it - Costume - Oh maria!

Ve l'ho già detto che niente succede per caso? Ripeto: niente succede per caso.

4 commenti:

  1. Questo/a cretino/a scrive come mangia: merdfusion.

    RispondiElimina
  2. Uff, anche a me preoccupa, e non poco, la questione.

    Leggo ogni tanto le notizie canadesi (sto valutando un progetto un po' irrealistico, a dire il vero) e scopro che la legalizzeranno quest'estate, di fatto. La legge è già passata.

    Boh. A non seguire le cose, il Canada sembra un paradiso (e di certo è molto più civile di tanti posti) ma mi sa che sta prendendo quella deriva. Non solo per quella questione, a dire il vero...
    Ma ci sarà un posto che si salva?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non ci sarà un posto che si salva. Allo stato attuale ci sono i Paesi dell'Est, tipo la Polonia ma è solo una parentesi temporanea.

      La gente che sta dietro la "globalizzazione" ha risorse inimmaginabili e nessuno scrupolo. Del resto per capire il futuro basta guardare il passato. I fenomeni che subiamo adesso partono molto addietro e non è un caso che il lavaggio del cervello rimuova o riscriva di continuo la Storia, anche recente.

      Però, come ti ho già detto in precedenza, il Canada ha un vantaggio topografico: è largamente disabitato. Quindi qualsiasi cosa viene diluita. Viceversa i posti sovrappopolati amplificano e/o concentrano qualsiasi rogna. Se vuoi un esempio, è un po' la differenza tra la città e la campagna.

      Elimina
    2. Ah, se leggi l'articolo di cui sopra, tra le righe c'è anche scritto da dove comincia tutta la manfrina. "Oggi la politica è lasciata altrove", significa che sono cambiati gli slogan, sono più sottili, hanno sostituito il marxismo sovietico col liberalismo americano. Non significa che lo scopo sia cambiato.

      Elimina