martedì, ottobre 05, 2004

Caccia alle foche

In Norvegia da Gennaio sara' possibile chiedere una licenza e partecipare a battute organizzate per la caccia alle foche, fino a raggiungere la quota prevista dal governo di 2100 capi. Questa attivita' era svolta fino ad ora dagli abitanti del posto ma il governo ha deciso di estendere questa possibilita' agli stranieri, pensando anche ai possibili introiti turistici.

2 commenti:

  1. Non ho parole.

    I cari governanti non sanno che possono ricavare molto di più in termini di entroiti turistici, e soprattutto di immagine presso l'opinione pubblica, se organizzassero spedizioni naturalistiche ad AMMIRARE le foche, e non a cacciarle?

    RispondiElimina
  2. I tour naturalistici gia' li fanno, adesso organizzano anche i tour venatorii. Le foche le abbatterebbero comunque, cosi come fanno con le balene, hanno solo pensato di ricavarne un po' di soldi. Il problema della gestione dell'ecosistema e' complesso. E comunque, in Italia e' autorizzata la caccia ad un sacco di animali, probabilmente se ci fosse tutto lo spazio vuoto che c'e' in Norvegia si organizzerebbero battute di caccia al cinghiale o all'orso.

    RispondiElimina