venerdì, novembre 19, 2004

Pierolapithecus Catalaunicus

Scoperto antenato comune scimmia e uomo.
Rinvenuto in Spagna lo scheletro del Pierolapithecus catalaunicus vissuto circa 13 milioni di anni fa.
MADRID (SPAGNA) - Potrebbe essere l'anello mancante della scala evolutiva umana. Una proto-scimmia vissuta 13 milioni di anni fa, i cui resti fossili sono stati scoperti in Spagna, potrebbe infatti essere il candidato più antico finora rinvenuto al titolo di antenato comune delle scimmie e dell’uomo. Lo sostengono gli autori della scoperta, nel resoconto pubblicato sulla rivista Science.

Nota di Lorenzo: Questa scoperta, se confermata, metterebbe in discussione la teoria che le diverse specie umane abbiano avuto origine in un'area sub equatoriale dell'Africa. Fa il paio con un recente ritrovamento nel continente americano che sembra spostare la presenza umana molto piu' indietro di quanto fino ad ora ritenuto, ponendo un grosso problema riguardo la teoria della lenta migrazione della specie umana.

Articolo del Corriere: Scoperto antenato comune scimmia e uomo

Nessun commento:

Posta un commento