domenica, aprile 09, 2006

4th graders and the Internet

Ecco un link interessante, che riprendo dal blog di Asa:
dietrich.ganx4.com: Firefox 4 Kids
Osservazioni:
Praticamente i bambini di 4 elementare che vivono in California ne sanno di Internet come l'utente medio o potremmo dire che l'utente medio ne sa come un bambino di 4 elementare.
Ci sono due cose rimarchevoli, la prima, torno a dirlo, e' che secondo me Internet non e' un posto adatto ai bambini, non tanto per la presenza di "pedofili" perche' quelli sono ovunque, quanto per l'esposizione non mediata a contenuti di qualsiasi genere. Non ho mai provato ad applicare filtri restrittivi ad una connessione Web e quindi non so quanto siano afficaci, probabilmente funziona con un bambino piccolo, meno con un ragazzo piu' grande.
Nota: Alice ADSL ha una voce negli strumenti dell'utente per creare dei "profili" e ad ogni profilo ci sono 3 livelli "bambino" - "bambino con adulto" - "libero". Presumo corrisponda ad un qualche web proxy che applica dei filtri. I filtri non sono ulteriormente configurabili. Di solito gli ISP offrono un servizio a pagamento per ulteriori servizi "security" come firewall, antivirus, filtri parentali, ecc.
La seconda cosa e' che se un utente conosce Internet solo come "media" da fruire in modalita' passiva non ne sfrutta il reale potenziale. D'altra parte e' ovvio che e' tutto interesse di chi controlla i "media" attuali che resti cosi, solo un pay per view di tette culi e suonerie. Cosi come MS ha tutto l'interesse che Internet sia l'icona blu sul desktop e con l'integrazione tra il SUO desktop e i SUOI tool "Live" diventi l'antico "MS network" che qualcuno forse ricordera'.

Nessun commento:

Posta un commento