venerdì, giugno 09, 2006

Ancora sulle tartarughe del Parco Nord

Avevo ragione infatti:
[...] Per quanto riguarda gli anfibi (rospo smeraldino e rana verde), tradizionali abitatori di queste zone, si é assistito ad un iniziale notevole aumento del loro numero, seguito oggi da una drastica diminuzione delle presenze dovuta ad una massiccia ed indiscriminata immissione abusiva di pesci rossi e tartaruga americana all'interno del laghetto. [...]
www.parconord.milano.it

2 commenti:

  1. Lorenzo, sono d’accordo con l’ideia di che c'e' il rischio di un impatto negativo avendo molto animale dal esterno. Ma la legge dal'Unione Europea con il regolamento n.338/97 vieta l'importazione. Forse questa legge non sta funzionando bene.

    Forse sia per questo c’e’ un zoo nello teto di Giottax…

    RispondiElimina
  2. Bella l'idea del forno solare, spero di tornare a breve con nuovi post, hai visto quello sul funzionamento del Timone?
    Per stasera, forza Gana!!!
    Ciao
    Gil

    RispondiElimina