lunedì, luglio 24, 2006

Sfilata di moda - Fashion


No, non e' una scena di Star Trek, e' una sfilata di moda a Theran, Iran.
(dal sito repubblica.it)

Commento: Allora, non e' obbligatorio seguire i modelli "occidentali". Bene, anche da noi nell'anno 1000 piu' o meno ci si vestiva cosi, forse un attimo piu' colorati. Una donna si cuce i propri vestiti o si rivolge ad una sarta. Si veste piu' o meno come la Madre di Gesu (e non e' un caso - vedi il post su semiti e antisemiti), tutti felici e contenti. Qui c'e' pero' un contrasto stridente tra la sfilata di moda, fenomeno tipicamente "occidentale" o se vogliamo "americano", con tutti i suoi corollari di consumismo effimero, di edonismo, di mollezza decadente e promiscuita' sessuale e il modello culturale "religioso - ortodosso" che sta dietro gli abiti proposti, che in sostanza ne e' la antitesi. Il risultato e' comico. Putroppo comicita' involontaria.

Comico come l'indulto che il governo Prodi sta per varare. Con buona pace del ministro DiPietro che ha minacciato le dimissioni e i colleghi della Unione gli hanno risposto "ok, ciao". Lettera di DiPietro a Beppe Grillo

3 commenti:

  1. Tra l'altro se non sbaglio questi "abiti" erano stati concepiti per nascondere e per non far apparire... adesso nella stessa forma sono oggetto di sfilata ???? AHhhahahaha

    RispondiElimina
  2. la società dello spettacolo si sta allargando a tutto il mondo, non solo in occidente

    RispondiElimina