sabato, aprile 14, 2018

Nessuno se ne accorge?


Riverside 100, il minimo indispensabile, la mia ha il cavalletto,
i fanalini a pila e due rifrangenti sulle ruote. Ho pagato
di più gli scarponi della bicicletta, mistero.

Oggi, dopo un minimo di pulizia in casa, ho fatto un giro in bici col mio aggeggio da 120 euro Decathlon sulla direttrice Monza - Villasanta - Arcore - Lesmo (da casa mia circa 1.5 ore) e ritorno. Vi chiederete, perché a Lesmo? Perché ci abita un mio parente e gli ho fatto una improvvisata. C'è una ciclabile ad Arcore, una a Villasanta e in mezzo uno svincolo, al solito. Due altre osservazioni, la bruttezza incredibile del 90% della architettura e della urbanistica della Brianza e l'aumento insensato del traffico, che contribuisce a rendere invivibili gli spazi, soprattutto quelli appena fuori dai "centri", con particolare gravità nel caso delle strade intercomunali. Un giorno voglio provare ad andare da casa mia al Lago a piedi, secondo Google ci vuole circa 9 ore.


Tutti al centro commerciale, hai voglia di mettere ciclabili


Finiture di pregio


Edilizia agevolata


Area industriale

E' un mistero per me come faccia la gente a vivere come se questo fosse il migliore dei mondi possibili.

Ah, dimenticavo. Il fatto che io vada in giro con la bici ridotta al minimo non dipende solo dal fatto che sono "braccino" ma anche che la bici precedente fu acquisita nottetempo dal mio box, probabilmente da una risorsa migrante profuga rifugiata. Adesso, io sono ben disposto ad essere solidale e fornire biciclette ai migranti profughi rifugiati ma non essendo milionario, gli fornisco quelle da meno.

Aggiungo che se la qualità della merce Decathlon non è il massimo, tende al discount e il negozio più vicino è veramente in un postaccio, mi sono sempre trovato bene con gli adetti, gentili e disponibili.

5 commenti:

  1. Risposte
    1. Da casa mia il Lago di Como ma il percorso più sensato è verso Lecco, che è sull'altro ramo, quello di destra, della Y rovesciata. Tra l'altro le zone da attraversare sono intrinsecamente meglio.

      Elimina
  2. > gli fornisco quelle da meno
    Ahah

    Abbruttimento massificato industrializzato.

    RispondiElimina
  3. Anch'io sto pensando di prendere una bici del decathlon, però m'hanno detto che dopo poco inizia già a scricchiolare.... insomma è roba che costa poco.
    Io ho già avuto l'esperienza con una bici da 100 euro: senza nemmeno trattarla male, dopo pochi mesi aveva già i cerchi storti, qualcosa (un cuscinetto?) tra i pedali scattava, scricchiolava e continuamente aveva piccoli problemi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ce l'ho da settembre e non scricchiola.

      Decathlon ti da una garanzia sulla bicicletta e ti da anche un controllo generale entro 12 mesi dall'acquisto durante il quale verificano anche i problemi che hai descritto e se è necessario sostituiscono i pezzi coperti da garanzia.

      Secondo me bisogna capirci, se compri una bicicletta che costa meno delle scarpe è ovvio che ci puoi andare al parco e magari fare piano piano un vialetto sterrato ma non ci puoi fare i salti sulle rocce o picchiarla contro i cordoli dei marciapiede, che è il modo con cui storti i cerchi.

      Gli "scricchiolii" si risolvono la maggior parte delle volte lubrificando le parti che si muovono con l'apposito spray. La parte più delicata ovviamente è il cambio, io l'ho portato a fare vedere a Decathlon dopo l'acquisto perché faticava a salire e il tecnico me l'ha sistemato gratis.

      D'altra parte prima sono stato dall'unico ciclista che ha la bottega nel paese e questo vende solo bici stra-fighe che poi starei sempre in ansia, sono stato al centro commerciale e le bici sono come quelle Decathlon ma senza assistenza tecnica. Ergo, dipende da cosa cerchi.

      Elimina