lunedì, marzo 11, 2019

Il mondo fatato del lavoro

Oggi leggo sul Corriere un articolo che parla dei prossimi licenziamenti di Vodafone:
... conseguente riduzione del perimetro organizzativo pari 1.130 efficienze ...
Mi piacerebbe conoscere la persona che ha il coraggio di scrivere una frase del genere. L'articolo prosegue:
L’azienda parla di «efficienze» e non di esuberi perché ritiene appena all’inizio la trattativa con le organizzazioni sindacali. Non è escluso che questo numero possa ridimensionarsi oppure possa essere gestito tramite contratti di solidarietà o forme di mobilità volontaria. I confederali auspicano che queste efficienze possano essere gestite con un’importante riqualificazione del personale di Vodafone in Italia, pari a 6.500 addetti. Con una spinta sul digitale e verso le reti di nuova generazione. Stiamo entrando nell’era del 5G, il nuovo standard per la telefonia mobile che abbasserà enormemente il tempo di latenza anche nell’automazione industriale e nello sviluppo dell’intelligenza artificiale.
Certo che usare la parola "esuberi" invece di "efficienze" è tutto un altro paio di maniche. Le "efficienze" possono essere gestite con la "importante riqualificazione". L'era del 5G che abbasserà il "tempo di latenza" nello sviluppo dell'intelligenza artificiale. Ah, se fosse ancora vivo il Conte Mascetti, direbbe:
Come se fosse antani anche per lei soltanto in due, oppure in quattro anche scribàcchi confaldina? Come antifurto, per esempio.
A dire la verità, oggi come oggi non ci sono professioni "serie", è tutta una buffonata, in qualsiasi direzione uno guardi. Le persone si dividono in tre categorie, quelli che col "tempo di latenza nello sviluppo dell'intelligenza artificiale" riescono a lavorare al call center per 700 euro al mese, quelli che riescono a farsi assumere come dipendenti impiegatizi finché dura e quelli che con la "intelligenza artificiale" ci fanno fantastiche presentazioni in PowerPoint da esibire al meeting per dirigenti, per poi tradurre gli impiegati e i precari del call center in "efficienze".

Volete sapere la verità? La verità è che tutto il business della "telefonia mobile" è l'ennesima bolla destinata a sgonfiarsi perché le cose che prima si vendevano a 100 poi si vendono a 10 e poi si vendono a 1. Di più, una volta posati i cavi in fibra ottica, praticamente le connessioni sono (o dovrebbero essere) gratis.

11 commenti:

  1. Mi ha fatto davvero riflettere tutto questo.
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto bene, molte grazie.
      Passo sporadicamente dalle vostre parti, il più delle volte in silenzio.

      Buona serata
      P.

      Elimina
  2. "efficienze": l'affaristese mi stupisce spesso in termini di peggiori bruttezze raggiunte. Ecco, mancava fosse affaristese inglesano, con qualche termine d'Albione, magari usato alla culo, inframmezzato.

    RispondiElimina
  3. E quando pensavo di averne lette di ogni sorta disgustosa, gli artefici della Neolingua riescono a stupirmi una volta di più.
    Certo ...
    è tanto brutto definire un povero Cristo trattato peggio di un pacco postale “esubero”, è molto meglio e politically correct definirlo “efficienza” !

    ===

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando piove merda, inevitabilmente si assiste allo spettacolo delle miserie umane, sia sul fronte della "dirigenza" che su quello "sindacale".

      Elimina
    2. Come per tante altre faccende, la vera tragedia è che la gente le percepisce come "normali".

      Elimina
    3. La ggente non vuole vedere che siamo sul ciglio di un burrone profondo (anzi, abbiamo iniziato a ruzzolarvici).

      Le ggente preferisce guardare altrove, il cielo con gli unicorni che cagano bellissimi arcobaleni fluo, ad esempio.

      C'è più nulla da fare, Lorenzo.

      Elimina
    4. > la gente le percepisce come "normali"

      La_ggente non riesce a sopportare termini come cieco o minorato e si è dovuto inventate metafore che poi diventano a loro volta insostenibili, visto che da minorato si passò ad handicappato (orribile inglesano) e poi a "diversamente abile" che è, spesso, una fregnaccia perché non ci sono abilità differenti ma esplicite ed evidenti minorazioni.

      L'insostenibile realismo della realtà.
      Già.

      Elimina
    5. Guarda che io conosco gente che in casa parla coi termini come "briefing" o "mission", con l'ulteriore passaggio ridicolo che secondo me non sanno come si scrivono quelle parole di "aziendalese". Anzi, ricordo che ai tempi delle "olgettine" nelle intercettazioni usate saltavano fuori conversazioni con espressioni tipo "ti ho briffato" (da briefing). Per altro mia nipote a dieci anni usa espressioni come "scioppare" (da shop) e "craftare" (da to craft) in relazione ai videogiochi.

      Siamo messi male. Perché le famiglie sono vuote e la scuola lavora contro.

      Elimina